SANREMO 2023 E LE RAGAZZE DI “AMA”: LA VERA TOP E’ CHIARA FRANCINI

Quella che non ti aspetti, la meno chiaccherata, quella che non è preceduta da da una fama planetaria sui social, programmi tv e polemiche sportive.

Fra tutta le ragazze di Ama a colpi di ironia e sorrisi si fa largo lei: Chiara Francini, semplicemente perfetta ieri nel ruolo di coconduttrice. E badate bene, abbiamo detto semplicemente, ovvero senza troppi artifizi, perfettamente a suo agio nel suo ruolo come nei suoi abiti, uno blu lungo stupendo di velluto in apertura di serata, un rosso da vera lady in red al centro del programma.

Elegante, brava,  ironica.

Il buon gusto torna di scena all’Ariston dopo tanti shorts e mise finto informali. Sempre sicura nelle presentazioni,  sorridente quanto basta, semplicemente inappuntabile. La domanda sorge spontanea, ma perché non scegliere solo lei come coconduttrice?

LEGGI ANCHE  SARO’ FORTE E CHIARA

Ama pensaci il prossimo anno Voto 10

 

Chiara Ferragni

Era la più attesa e stasera concederà il bis.  la  prima sera ha indossato abiti parlanti pieni di scritte, ha letto il monologo di lei bambina, ha presentato, ha svelato i segreti dei social ad Amadeus, tutte cose perfettamente studiate dal suo staff. Basterebbe questo per farla “santa”?  Aspettiamo stasera per un giudizio conclusivo. Peccato che il  tono di voce non sia poi così gradevole, comunque nel suo ruolo se l’è cavata bene. Voto 8

Francesca Fagnani

La “belva” si è mossa bene nel corso della seconda serata. Pieno di sensibilità e toni adeguati  il monologo dedicato ai ragazzi del carcere di Nisida, elegante quanto basta anche nelle sue mise. sfoggiate sempre con sicurezza. La Fagnani ha mostrato di divertirsi, ma ci è sembrata anche sempre molto misurata, forse  troppo.  Voto 7,5

LEGGI ANCHE  ELODIE: A SANREMO DA PROTAGONISTA E POI UNA DOCU SERIE

Paola Egonu

Per lei una prima volta in assoluto in un mondo che non è il suo, lontano dal parquet e dalle schiacciate del volley dove è una regina. Paola però è  sostanzialmente piaciuta, è piaciuta perché è stata sè stessa, semplice ed anche molto elegante con gli abiti di Armani,  ben assortita con Morandi e Amadeus. Voto 7 ma solo perché era la sua prima volta e  speriamo che torni anche con la maglia azzurra.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI