LOOK SANREMO 2022: L’ELEGANZA E’ IN “ZONA CESARINI”

Arriva lei e persino la luminosissima scenografia di Gaetano Castelli scompare. L’eleganza della seconda serata del Festival di Sanremo di cognome fa Cesarini, Lorena Cesarini. Si commuove e fa commuovere quando parla degli insulti ricevuti sui social e durante il monologo sul razzismo strisciante e becero che ancora circola nel nostro Paese. Lei è l’eleganza dell’essere e dell’apparire. Ben 4 i cambi d’abito durante lo show, tutti di Maison Valentino tranne il terzo, di Cavalli, più grintoso rispetto agli altri e a tema jungle. Io ho preferito il secondo outfit, in tulle con ricamo all-over di paillettes nei toni avorio, arancio e rosso e motivo floreale . Sontuosa, voto 9

Giovanni Truppi. Quando esci di fretta non capita che ti scordi qualcosa? Ecco, Truppi di sicuro ha dimenticato la giacca e al buio ha preso la prima cosa che aveva sottomano: la canotta della salute. Voglio immaginarmelo così: frettoloso e distratto. Voto 3

LEGGI ANCHE  SANREMO 2022: LE NOVITA’ ED I DUBBI DI FIORELLO

Irama. Entrambe le mie nonne erano fantastiche ricamatrici e all’uncinetto realizzavano autentici capolavori che mi regalavano negli anni. Mi sono accorta che me ne manca uno… Iramaaaaa!!! Centrotavola. Voto 4

Emma stavolta l’ha azzeccata. Bellissima nel suo abito nero di Gucci in velluto nero con spacco profondo e scollo a cuore che valorizza il decolletè. Peccato per le calze di pizzo che certamente non slanciavano le sue gambe non proprio sottili. Sensuale. Voto 7

Total withe per Elisa, prima nella classifica provvisoria ed elegantissima nel suo abito fluttuante firmato Piccioli per Maison Valentino. Dea. Voto 8

Sangiovanni. Dopo il battesimo di Achille Lauro arriva la comunione per l’amico di Maria, che si presenta con un completo in taffetà rosa firmato Diesel. E’ giovanissimo e può permettersi di osare, ma perchè quel tessuto così rigido? Belle invece le sneakers bianche e fucsia. Paggetto. voto 6

LEGGI ANCHE  IL FESTIVAL DI SANREMO LO VINCE....

Ditonellapiaga e Rettore calcano il palco dell’Ariston in bianco e nero optical. Donatella ha grinta da vendere e con Margherita Carducci c’è “Chi-Chi-Chi-Chimica”, ma i capelli la fanno tanto Crudelia Demon. L’insieme è comunque divertente. Splendide splendenti. Voto 6,5

Aka7even. L’altro amico di Maria anticipa il carnevale con un completo tappezzeria bianco e rosso cangiante. Troppo per gli occhi stanchi di chi segue il festival fino a tarda ora. Too much. Voto 4

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email