PATTY PRAVO INAUGURA IL ROMA PRIDE. ANNALISA MADRINA DELLA PARATA

Un pubblico colorato e festante affolla ogni sera a Caracalla la Pride Croisette, il villaggio del Roma Pride che festeggia i suoi primi 30 anni, i suoi successi e il continuo impegno per rivendicare le mille identità e i differenti orientamenti sessuali di tutti, per arrivare a far riconoscere i diritti di tutte le persone del mondo LGBTQIA+.

Ogni giorno, dalle 18 alle 2 di notte, tra talk e incontri, la Pride Croisette accoglie tantissimi spettacoli. A tagliare il nastro, a fianco del sindaco Roberto Gualtieri e del portavoce del Roma Pride Mario Colamarino, è stata Patty Pravo, applauditissima dai presenti ai quali ha regalato una versione live di Pensiero Stupendo, promettendone presto un duetto voce e chitarra con il sindaco, e un consiglio prezioso: “siate felici, divertitevi, amate, perché amare è libertà!“. Ha aggiunto il primo cittadino di Roma: “vogliamo essere la Capitale dei diritti, dell’inclusione, dell’amore, ognuno deve poter essere chi vuole e non accetteremo che nessuno possa occultare questi diritti!“.

LEGGI ANCHE  ANNALISA, LA REGINA DEL POP ITALIANO E…DELLA GIARRETTIERA

Tanti gli spettacoli in scena, da Valentina Persia con il suo show Ma che te ridi?! a Syria e Pino Strabioli con Tu, così presente, omaggio a Gabriella Ferri, da Vladimir Luxuria in Belve F3roce a Fabio Canino con Fiesta; e ancora Antonino, Virginio, Pierdavide Carone, Giulia Ottonello, Nicola Gargagli in Amich* del Roma Pride presentato da Silvana della Magliana, e Mirko Matteucci e Serena Orzella in Disabily Pride Show; mentre Serena Bortone presenterà il suo libro A te vicino così dolce. E molti altri.

Non mancano le più rinomate e seguite organizzazioni romane di clubbing, da Poppe, Latte Fresco, Alterego, Company Roma, Kalispera, Tu 6 Pazzah, a Muccassassina, Glamorize, Ram e Stay Calma. E direttamente dal Mamamia, LESWEEK il primo festival italiano per donne. Spazio anche ai giovani artisti che si cimentano in Tu si che Talent, il format targato Area* dedicato agli emergenti. Tre i bar all’interno dello spazio e un’ area tutta dedicata al food.

LEGGI ANCHE  PATTY PRAVO E’ UN ’ETERNA “MINACCIA BIONDA”

Tutto ciò fino al 15 giugno quando il Roma Pride sfilerà per le strade della Capitale in colorata allegria con il corteo che partirà alle 15 da Piazza della Repubblica per arrivare in serata alla Croisette; a forma di organo il carro principale sul quale si esibirà Annalisa, madrina dell’evento, e protagonista  dell’attesissimo gran finale, sempre il 15 sera, all’Ippodromo delle  Capannelle con il Rock me Pride, ovvero il Roma Pride Official Party  in collaborazione con Rock in Roma e powered by Muccassassina, diretto artisticamente da Diego Longobardi.

Tra gli ospiti, anche BigMama, oltre a Dj Anto, Roberta Orzalesi, Valerio Lazzari, La Diamond, Farida Kant, Melissa Bianchini, Le Riche, La Sheeva, Raven Idoll, Aura Eternal, Skandalorsa, Jaguaro e direttamente dal Brasile la super dj Anne Louise, la missionaria del divertimento. Presenta la serata l’attrice comica Brenda Lodigiani.

Patrizia Simonetti

Foto di Patrizia Simonetti

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI