STORIE DI TUTTI I COLORI ALLA FIERA DEL LIBRO DELL’INFANZIA

Presentata al Comune di Messina, alla presenza dell’Assessore alla Cultura Enzo Caruso, del Presidente dell’Associazione Intervolumina Giuseppe Lipari e alla referente del progetto Mariangela Orlando, la prima edizione del Festival del libro dell’infanzia “Storie di tutti i colori”; la manifestazione è in programma al Palacultura domenica 14 maggio a partire dalle ore 9.30 ed è organizzata dall’Associazione Intervolumina.

L’evento avrà il patrocinio gratuito del Comune di Messina e dell’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) Sezione Sicilia, organizzato grazie al finanziamento ottenuto per il progetto “Leggere prima di leggere: storie di tutti i colori” (vincitore del bando Cepell “Leggimi 0-6 2020”) e con i contributi della Fondazione Filippo Puglia e della SaccneRete e allo sponsor Acqua Fontalba. Media partner Todo Modo.

 

Sarà in programma una piccola anteprima del Festival del libro dell’infanzia Sabato 13 maggio alle ore 18.30 l’Auditorium Fasola di Via San Filippo Bianchi: l’evento ospiterà lo spettacolo teatrale “Storie di confine”, una carrellata di letture e narrazioni che prenderanno spunto dal confine geografico, a cura di e con Alessia Canducci e Alfonso Cuccurullo, attori e lettori di fama nazionale che si occupano da anni di lettura per bambini.  Lo spettacolo teatrale sarà rivolto alle famiglie con bambini dai 4 anni in su. Per i bambini è previsto l’ingresso è gratuito, mentre il biglietto per gli adulti costerà 3 euro.

LEGGI ANCHE  SEMPRE PIU’ LONTANO DA MESSINA IL LIVE DI TIZIANO FERRO

 

Il Festival,  vedrà protagoniste  le case editrici che negli anni si sono dedicate alla letteratura per l’infanzia, inizierà domenica 14 maggio alle ore 9.30 nel Foyer del Palacultura: si inizierà con la cerimonia inaugurale, alla presenza delle Istituzioni, per poi proseguire con le otto iniziative che proseguiranno fino alle ore 18.00, spaziando da seminari di approfondimento per insegnanti, educatori, bibliotecari ed esperti, ma anche solo per curiosi del mondo del libro dell’infanzia, ad appuntamenti di lettura e incontri rivolti a bambini, a stand espositivi di case editrici specializzate in letteratura per l’infanzia.

 

La referente del progetto, Mariangela Orlando, ha presentato alcune delle iniziative: “Momenti cruciali della manifestazione saranno il Seminario ‘Dai libri alle periferie. L’inclusione sociale e culturale in pagine condivise’ dalle ore 10 alle 12 presso la Sala Palumbo, rivolto ad educatori, pedagogisti, insegnanti, bibliotecari e chi si occupa di infanzia. Il seminario sarà coordinato dall’esperta di letteratura per l’infanzia Francesca Mignemi”.

LEGGI ANCHE  MESSINA STREET FOOD FEST: CIBO, LIVE E DJ SET

 

“Altro momento importante della giornata – aggiunge Mariangela Orlando – sarà la presentazione e la vendita di ‘segnalibri d’artista” realizzati per l’occasione, uno dal fumettista Lelio Bonaccorso e due da una giovane illustratrice messinese, Giorgia Minisi. I segnalibri sono stampati in tiratura ed in edizione limitata in esclusiva per la manifestazione e si ispirano ai Libri, alla lettura e all’inclusione. Lelio Bonaccorso, tra l’altro, sarà presente di mattina per un incontro con il pubblico e il firmasegnalibro”.

 

Previsto durante il Festival anche un Contest dal nome “Tre parole per una storia”: indetto oltre un mese e fa rivolto alle Sezioni delle Scuole dell’infanzia pubbliche, private e paritarie del Comune di Messina, hanno partecipato ventiquattro sezioni realizzando un libro d’artista, ispirandosi a tre parole – Amicizia, Arcobaleno e Paesi – con l’utilizzo di materiali di vario genere. I lavori saranno esposti e pubblicati nel Foyer e la sezione vincitrice verrà premiata con una dotazione libraria del valore di 500 euro.

Alle ore 16.30 nel Foyer sono in programma le letture rivolte a bambini con interpretazione in LIS.

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI