L’ARTE DI AVEDON AL GAM DI PALERMO

Dopo avere affascinato 75 mila visitatori a Palazzo Reale a Milano, i 106 scatti che compongono la mostra Richard Avedon. Relationshipsprodotta e organizzata da Skira Editore e da Civita in partnership con il Gruppo FS, saranno esposti fino al 30 luglio 2023 alla Galleria d’Arte Moderna di Palermo.

La mostra ripercorre gli oltre sessant’anni di carriera del fotografo e ritrattista statunitense attraverso un’importante selezione di opere provenienti dalla collezione del Center for Creative Photography (CCP) di Tucson (USA) e dalla Richard Avedon Foundation (USA).

Un’importante rassegna che approfondisce le caratteristiche innovative e rivoluzionarie dell’arte di Avedon, che ne hanno fatto uno degli autori più influenti del XX secolo.

Il percorso espositivo, curato da Rebecca Senf, responsabile della collezione del Center for Creative Photography, è suddiviso in dieci sezioni e si costruisce attorno alle due cifre più caratteristiche del fotografo: gli scatti di moda e i ritratti; di entrambi i generi sono visibili i molteplici scatti che rivelano interessanti aspetti del processo creativo di Avedon.

LEGGI ANCHE  PASQUA CON MUSEI E PARCHI ARCHEOLOGICI APERTI IN SICILIA

Forte la determinazione del Gruppo FS nel portare questa mostra da Milano a Palermo, come scrive nella prefazione del catalogo lo stesso AD di FS Italiane, Luigi Ferraris: “Tra le missioni del Gruppo FS c’è quella di garantire il libero movimento delle persone, che significa allo stesso tempo agire in una prospettiva di mecenatismo, incoraggiando la circolazione di talenti, pensieri e iniziative artistiche e culturali. Da qui l’idea di portare con orgoglio la mostra di Richard Avedon a Palermo, dopo il grande successo al Palazzo Reale di Milano, per accorciare le distanze tra il Nord e il Sud e omaggiare uno dei geni indiscussi della fotografia mondiale del Novecento“.

LEGGI ANCHE  PRIMO MAGGIO FESTA DEL LAVORO E…DELLA CULTURA

Per l’occasione Trenitalia, società capofila del Polo Passeggeri del Gruppo FS, ha messo a disposizione dei visitatori particolari agevolazioni. Infatti, i viaggiatori che raggiungeranno Palermo in treno, in possesso di un biglietto del Regionale o degli Intercity potranno usufruire di uno sconto sul biglietto di ingresso alla mostra.

Il Gruppo FS conferma il suo impegno a favore della cultura italiana e internazionale, mettendo a disposizione di visitatori e appassionati, con collegamenti a lunga percorrenza e regionali, una mobilità sempre più green

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email