skilla

“MESSINA NEL POSTO” IL RAPPER SKILLA RACCONTA I SUOI PROGETTI PER IL 2023

Live, contest, nuovi singoli in uscita, collaborazioni, questi solo alcuni obiettivi per l’anno corrente di Skilla. Il 20 gennaio si esibirà a Messina.

Ventenne, con una passione per il rap sin dall’infanzia e la voglia di continuare per tutta la sua vita a fare musica, è il profilo del giovane rapper messinese Andrea Campagna, in arte Skilla.

Il suo, un percorso musicale cominciato già da qualche anno che gli ha permesso di avere grandi soddisfazioni sia a livello nazionale che internazionale. Il suo primo pezzo lo ha scritto nel 2017 ma solo l’anno successivo ha iniziato a rendere pubbliche le sue canzoni. Nel 2021 sbarca ufficialmente sulle piattaforme musicali più conosciute.

skilla

Andrea sin da subito ha avuto in mente il suo nome d’arte:

“Viene dalla parola Scilla, un comune in provincia di Reggio Calabria. Lì nel 2014 c’era un torneo, tra cui una squadra dal nome proprio Skilla. Così lo utilizzai come nickname per il mio cellulare e quando iniziai a fare musica la scelta fu abbastanza naturale e spontanea. Skilla era il mio nome d’arte”.

Skilla amante della sua disciplina scelta e desideroso di esibirsi e farsi conoscere, ha sempre partecipato a tanti contest sia cittadini che siciliani. Nel 2021 è stato selezionato da Machete per una puntata del contest “Canterà Machete”. Questo gli ha permesso di essere ascoltato da grandi protagonisti del mondo del rap come Jack the Smoker, Hell Raton, con i quali mantiene i contatti.

Negli scorsi mesi arriva per lui l’opportunità internazionale, il Tour Music Fest di San Marino svoltosi dal 22 al 27 novembre. Nel quale è stato scelto in una rosa di 40 finalisti:

“È stata un’esperienza bellissima. Sia per quanto riguarda l’aspetto proprio della gara in quanto sono arrivato tra i primi dieci che per quello che mi ha lasciato. Ci sono state offerte delle masterclass con dei professionisti del settore come Mogol. Una settimana passata all’insegna della musica. E poi ho avuto un feedback positivo sia dal pubblico che dalla commissione, del brano che ho portato “Ci penserà il tempo”.

LEGGI ANCHE  ISTITUTO ANTONELLO: TRA STUDIO, INNOVAZIONE E COMPETENZE

I Progetti per il 2023, uno a Messina

skilla

L’anno è appena cominciato e Skilla ha già molte idee sulla sua musica. Prima fra tutte l’uscita di nuovi singoli a cui lavora già da un po’ di tempo e come ci preannuncia “ci saranno collaborazioni con artisti sia cittadini che non”. Per il resto rimangono ancora top secret.

Ma, dopo l’esibizione all’evento messinese un “palco per tutti”, ci da nuovo appuntamento al quale sarà presente:

“Il 20 gennaio parteciperò al Messina Music Contest, negli spazi del PalaCultura. Sono contento di partecipare, sarà una bellissima serata con persone che hanno voglia di fare qualcosa a livello cittadino, appunto l’associazione “Uni leggera Crescendo” che ha organizzato il contest”.

Poi tra i suoi progetti, c’è la voglia di far crescere proprio il suo progetto Skilla insieme al tutto il suo team.

“Vorrei fare tanta musica e di qualità, gettando così le basi per un qualcosa di più grande per il futuro. Vivere, anche, nuove esperienze ed esibirmi nei live”.

L’ultimo Singolo

Il 2 dicembre 2022 è uscita la sua canzone “Leggenda”. In pochi giorni è già stato boom di ascolti, su Spotify e su Youtube si contano 14,383 visualizzazioni:

“Un risultato che mi fa piacere, anche se ancora sono i primi numeri. Quello che voglio sottolineare è però il modo in cui abbiamo lavorato. Ad esempio insieme a Den Dannato che ha curato tutta l’immagine del progetto, dalla copertina, allo shooting al video” – e continua raccontandoci la storia che sta dietro il pezzo – “E’ un brano che non fa riferimento a me stesso, parlo di un ragazzo con una vita difficile che prende delle decisioni e strade sbagliate, ma che pian piano riesce ad uscirne. Attraverso il video si vede tutta la sua evoluzione. Un progetto molto studiato nel quale abbiamo voluto dare risalto alla musica ed a ciò che si dice in maniera semplice e poco costruita”.

LEGGI ANCHE  IL VICERÈ E L'ARCHITETTO, NEL SEGNO DELLA REAL CITTADELLA DI MESSINA

Questo singolo per Skilla è un grande passo avanti, sia per l’approccio con la sua scrittura diventata già più matura che per la produzione, in quanto è riuscito curarne per la prima volta la registrazione e mixaggio del pezzo. Possibile grazie ai suoi studi in conservatorio per diventare tecnico del suono. Una passione quindi a cui si dedica costantemente:

“Per me fare musica significa esprimermi, metto tutto me stesso quando scrivo. Cerco sempre di far passare un messaggio e poi di ispirare qualcuno. Tra i diversi feedback positivi che ho ricevuto, mi hanno detto “proverò a fare musica grazie a te”. Questo è impagabile per uno come me che vive di passione assoluta. Voglio vivere di musica al 100%”.

La sua città nel cuore

Andrea è un artista messinese, legato moltissimo alla sua terra dove ancora vive. Messina è per lui fonte di ispirazione e pensiero ricorrente nei suoi pezzi,

“Spesso faccio riferimento alla mia città. Mi ispira molto, è un posto che amo. Solo adesso si sta aprendo al mio mondo e stiamo cercando di portarlo avanti cambiando la tendenza. In ogni mio live la nomino, soprattutto quando mi esibisco fuori dalla città. L’ho fatto anche a San Marino. Dico “Messina nel posto”, la porterò sempre con me e nelle mie canzoni esplicitamente o implicitamente. Nel mio pezzo Ci penserà il tempo c’è un chiaro riferimento”.

Siamo sicuri che Skilla con la sua determinazione farà una grande carriera e porterà alto il nome di Messina nel mondo.

Mariacristina La Rosa

Foto: Federica Carrozza

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI