“BULLI STOP- CHRISTMAS SHOW” PARATA DI STELLE CONTRO I BULLI

Teatro pieno per uno show inedito, unico e non ripetibile. Una “Flash Art” che ha dato la possibilità
allo spettatore di assistere all’incontro di numerosi e diversi talenti.
Luca Tommassini ha realizzato uno fra gli spettacoli più belli della sua vita: “Ringrazio tutte le
persone che hanno contribuito a realizzare un progetto tanto ambizioso e per la generosità con cui
hanno donato il loro talento. Questo spettacolo lo dedico a mio padre, che è stato il primo bullo che ho
incontrato nella mia esistenza e il primo a girarmi le spalle quando venivo bullizzato. Il mondo non gli
ha voluto bene e per questo voglio perdonarlo. In fondo, se si è comportato così non è stata colpa sua”.
Ad aprire l’evento la splendida musica della Fanfara dei Carabinieri di Roma, diretta dal
Luogotenente Maestro Danilo Di Silvestro. Si sono susseguiti video ed esibizioni di numerosi artisti,
da Laura Pausini a Giancarlo Commare, da Beppe Fiorello a Vladimir Luxuria, Paolo Ruffini,
Vinicio Marchioni. E con loro gran parte dei volti più amati dal pubblico della televisione, del Cinema,
dell’Arte e della musica.
Alessia Marcuzzi, Katia Follesa e Claudia Gerini hanno cantato e ballato insieme al pubblico, Leo
Gassmann ha regalato alla platea un suo brano inedito. Francesca Barra ha raccontato un pezzo della
sua vita personale, sentito, doloroso e con un monologo ha spiegato al pubblico quanto possano essere  pericolosi i social media, usati con odio. I registi Paolo Genovese e Ferzan Ozpeteck, gli artisti di  fama internazionale Jago e Kgole, ballerini, attori, coreografi: uniti per dire che “insieme siamo più
forti”.
Si sono esibiti: Francesca Barra, Giancarlo Commare, Maria Grazia Cucinotta, Elena D’Amario,
Famiglia De Florio, Alex Di Giorgio, Maurizio Di Maio, Beppe Fiorello, Katia Follesa, Leo
Gassmann, Paolo Genovese, Claudia Gerini, Giggs K Gole, Jago, Karma B, Achille Lauro, Marco
Lodola, Vladimir Luxuria, Milena Mancini, Vinicio Marchioni, Alessia Marcuzzi, Simone
Nolasco, Ferzan Ozpetek, Giulia Pauselli, Moreno Porcu, Alessandro Preziosi, Angelo Recchia,
Renzo Rubino, Paolo Ruffini, Marcello Sacchetta, Carolyn Smith, Francesco Sole, Tommaso
Stanzani, Luca e Alba Trapanese, Matteo Valentini, Michelangelo Vizzini.
A concludere l’evento un discorso incisivo della Presidente del Centro Nazionale Contro il Bullismo
– Bulli Stop, la Professoressa Giovanna Pini. Ha Mostrato le foto di ragazzi che a causa delle
umiliazioni subite hanno deciso di togliersi la vita. La professoressa Pini ha raccontato di quegli
adolescenti e di come sono stati vessati, affinchè non debba più accadere. “Questo Show, spero che
abbia fatto riflettere sulle gravi problematiche che sono il bullismo ed il cyberbullismo. Dedico questo
Show ai tanti ragazzi deceduti a causa del bullismo, sono certa che fossero tutti lì presenti ad
abbracciarci”.
La commozione della platea ha avuto come colonna sonora l’esibizione dal vivo di Achille Lauro, unica, irripetibile, spontanea.

LEGGI ANCHE  METTI UNA SERA A ROMA: TRA STORIA, CARBONARA, CACIO E PEPE E IL GENTILINO CHE NON TI ASPETTI.

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI