ROSAMARIA ALIBRANDI PRESENTA IL LIBRO MEDICINA FORENSE E CRIMINALISTICA

Lunedì 5 Dicembre alle  16.30 all’ Università degli Studi di Messina, nella Sala “Cannizzaro”  la presentazione  del nuovo libro della dott.ssa Rosamaria Alibrandi edito da Bonanno, intitolato “Medicina forense e criminalistica nel crinale del moderno” edito da Bonanno.

L’ autrice Rosamaria Alibrandi dialoga con il professore di Storia Moderna Salvatore Bottari, che apre i lavori. Sono previsti interventi di: Achille Caputi, professore di Farmacologia, Luigi Ingaliso, professore di Storia della Scienza, e Lucia Risicato, professoressa di Diritto Penale.

Una breve sinossi dell’opera:

Nel cuore della Controriforma ha inizio la trasformazione della scienza medica. Le pandemie hanno indotto uno sforzo creativo persino all’interno della forma più conservatrice di scrittura medica, il trattato. Il Protomedico Giovan Filippo Ingrassia, formatosi tra Palermo e gli Studia di Padova e Ferrara, compone un testo complesso per delineare la figura del “perito medico”, inaugurando la moderna scienza della medicina legale. Alla riflessione sul retaggio del passato affianca la pratica anatomica, partecipando al dibattito sovranazionale sulla sperimentazione, i cui presupposti sono una rinnovata visione del mondo e un comune linguaggio filosofico-scientifico. Su richiesta delle corti di giustizia segue varie vicende processua- li con un metodo d’indagine – estrapolare analogie dalla massa della teoria medica ed esercitare la pratica dell’esame autoptico – che apre a nuove prospettive. Fondato su una ricca messe di fonti, questo libro offre una lettura comparata della storia della medicina forense, ripercorrendone il viaggio iniziatico dal Rinascimento fino alla polizia medica settecentesca per giungere alla medicina politica dell’Ottocento, ricorrendo all’ineludibile specchio dello storico che, nel riflettere il passato, rimanda immagini attuali delle origini del potere, del suo intreccio con la scienza, e delle sue articolazioni normative.

LEGGI ANCHE  UNIME, SI CHIUDE IL PRIMO CICLO DI "ORIENTAJUNIOR". ISCRIZIONI APERTE PER LA II EDIZIONE

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI