MESSINA STREET FOOD FEST. IL GRAN FINALE

Tanto buon cibo di strada, divertimento e aggregazione nel cuore pulsante di Messina, piazza Cairoli, ma anche il recupero delle tradizioni legate al mare ed alla pesca siciliana.

Migliaia di partecipanti odalla Sicilia e dalla vicina Calabria e tantissimi crocieristi hanno apprezzato il format creato dall’Organizzazione.

Oggi il gran finale per Messina Street Fish- il festival del pesce siciliano, ospitato nella tendostruttura teatro degli amatissimi show cooking solidali, brillantemente condotti dalla giornalista e food blogger Valeria Zingale.

Messina Street Fish si svolge con il sostegno della Regione Siciliana – Assessorato Agricoltura Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea, Dipartimento della Pesca Mediterranea attraverso il PO FEAP 5.68.

Ieri la visita di Cateno De Luca, arrivato con il sindaco Federico Basile per un saluto. “Ci avevamo creduto già nel 2018- ha detto- e abbiamo avuto ragione, perché è una manifestazione bellissima che cresce sempre di più”.

Ai fornelli lo chef albanese Bleri Dervishi, vincitore di Masterchef Albania e Lucio Bernardi del ristorante “Filippino” di Lipari che attraverso le loro ricette hanno raccontato e reinterpretato il pescato locale, leit motiv di tutte le performance culinarie. Presenti ieri anche le consigliere della ministra della Cultura albanese Elva Margariti, Doris Alimerko e Klesta Qirici, che hanno sottolineato come la loro presenza fosse finalizzata a “trasmettere questa esperienza in Albania, e cercare di creare un ponte di cultura gastronomica con Tirana”.

LEGGI ANCHE  ALLA SCOPERTA DEI VINI MESSINESI, CON STRETTO DIVINO...IN CANTINA

Protagonisti dei focus tematici sugli aspetti salutistici, nutrizionali, ecosostenibili e ambientali del pesce locale sono stati Enzo Pruiti e Salvo Granata della Comunità Slow Food terra- mare dei Nebrodi e Francesca Cerami, direttrice di Idimed (Istituto Dieta Mediterranea). “Ci siamo un po’ dimenticati del valore del cibo per esprimere salute- ha commentato Cerami- e il Messina Street Fish ce lo ricorda. Qui infatti si promuove non solo cultura gastronomica, ma anche prevenzione delle malattie attraverso il cibo sano, senza dimenticare l’economia del territorio”.

Presenti inoltre il sindaco di Mirto Maurizio Zingales e Luigi Ialuna, vice presidente nazionale dell’associazione Città del bio.  Messina Street Fish, progetto sostenuto dalla Regione Siciliana con l’Assessorato all’Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca mediterranea, nasce con l’obiettivo di valorizzare il pescato locale e la cultura millenaria del mare come volano identitario di sviluppo, di valorizzazione e di promozione della nostra terra.

Nella giornata di oggi, l’ultima di questa edizione, gli show cooking saranno tre e vedranno protagonisti alle 12.00 il bakery chef Francesco Arena, lo chef Pasquale Caliri del ristorante Marina del Nettuno e il pastry chef Lillo Freni. Alle 19.00 sarà la volta di Dario Pandolfo del ristorante Cala Luna di Cefalù, mentre l’appuntamento conclusivo, alle 21.00 è affidato a Giuseppe Raciti, 1 stella Michelin, del ristorante Zash di Riposto.

LEGGI ANCHE  SPARATORIA A PIAZZA CAIROLI...ANZI NO, ERA UN SET CINEMATOGRAFICO - video

Nel corso della giornata si svolgerà la premiazione del contest fotografico “Occhio, cuore, gusto”, riservato agli studenti dell’IIS Antonello degli indirizzi di Grafica e Comunicazione, che hanno immortalato momenti e visioni inedite del Messina Street Fish.  Un premio speciale sarà consegnato allo street fooder più gradito dal pubblico, che si aggiudicherà una crociera MSC. Alla premiazione saranno Nazzareno Foti dell’agenzia Bisazza Gangi insieme con Giulio Arena, rappresentante di MSC Crociere.

Sul grande palco degli spettacoli oggi si esibiranno la Giosuè Pagano Band e gli Approssimativi, mentre i dj della giornata saranno Stefano Falcone, Josè Dj,

Alfredo Micali,  Rinaldo Mauro e Antonio Zanghì.

La manifestazione è promossa e organizzata da Confesercenti Messina in partnership con il Comune di Messina e patrocinata da: Unione Europea, Mipaaf, Feamp, Sicilia Sea Food, Regione Siciliana – Assessorato Agricoltura Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea- Dipartimento della Pesca Mediterranea, Città Metropolitana di Messina, Comune di Mirto, Unioncamere Sicilia, Camera di commercio di Messina, UniMe, Visit Me, IIS Antonello, Fondazione Albatros, Associazione provinciale cuochi Messina, Associazione Italiana Celiachia, Scienze4 life, Vivenda, Slow Food, So.Svi.Ma, Sa.Co.M e Cral di Messina.

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI