GLI AVVOCATI TORNANO IN SCENA CON PIRANDELLO E CAMILLERI

La pandemia aveva fermato le rappresentazioni teatrali ed anche le loro avevano subito uno stop ma adesso non vedono l’ora di tornare sul palco.

Con la  commedia brillante “Il vitalizio”, firmata da due grandi autori siciliani, scritta da Andrea Camilleri e tratta da Luigi Pirandello, gli avvocati messinesi della compagnia teatrale “Salvis Iuribus”  sono pronti a tornare in scena, dopo due anni di fermo causa Covid: appuntamento il 15 giugno alle 21 al Palacultura.

Il ricavato della serata, patrocinata dall’Ordine degli avvocati di Messina, guidato dal presidente Domenico Santoro, sarà devoluto interamente in beneficenza: in questa edizione, a differenza delle precedenti, saranno diversi destinatari dei fondi raccolti, in particolare associazione Terra di Gesù, chiesa ortodossa di San Giacomo Maggiore e associazione La Joie De Vivre.

LEGGI ANCHE  REGIONE SICILIANA: IL 18 MAGGIO I TEST PER L'ASSUNZIONE DI 88 AVVOCATI

Come sempre, a guidare i professionisti che per una sera si trasformeranno in abili attori, è il regista Antonio Lo Presti. Ad esibirsi nei diversi ruoli dei personaggi saranno gli avvocati Patrizia Causarano, Isabella Celeste, Vincenzo Ciraolo, Tiziana Failla, Marcello Fatato, Salvo Gallo, Anna Gemellaro, Giovanni Giacoppo, Gianmaria Lojacono, Pino Magrofuoco, Simona Triolo e Franco Velardi.

Ad arricchire lo spettacolo le musiche eseguite dal vivo da Nello Fatato e Andrea Magrofuoco e i costumi realizzati da Margherita Staiti e Marisa Venuti.

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI