TORNANO LE FESTE RELIGIOSE. E LA VARA?

Con la fine dello stato di emergenza il 31 marzo e  l’allentamento delle restrizioni Covid è arrivato il via libera dal  Senato per la ripresa delle  feste popolari e religiose itineranti in Sicilia. Lo si  apprende in una nota dell’assessore siciliano ai beni culturali, Alberto Samonà.

Il documento si riferisce in particolare al festino di Santa Rosalia a Palermo, alla Vara di Messina, alla festa  di Sant’Agata a Catania, alla processione di San Corrado a Noto ed a Santa Lucia a Siracusa. E logico pensare che ne siano comprese anche delle altre.

C’è fermento anche per i riti pasquali.

Da capire in questo momento se potranno svolgersi anche i riti pasquali come ad esempio le Barette a Messina e le altre vie Crucis alla luce dell’attuale situazione epidemiologica. Nei prossimi giorni se ne saprà di più, soprattutto anche se ed in che modo potranno svolgersi.

LEGGI ANCHE  GRANDE SUCCESSO A GANZIRRI PER LA CONCLUSIONE DI SEA IN SHELL

Intanto, finalmente potranno tornare gradualmente quelle feste che tanto importanti sono per i fedeli ma anche per il turismo messinese e siciliano.

Il simulacro di Santa Rosalia. Foto Pasquale Ponente.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI