LE ULTIME ORE DA SINDACO DI MESSINA DI CATENO DE LUCA…O FORSE NO

Alle 22 aveva cambiato la mascherina, da De Luca sindaco di Messina a De Luca sindaco di Sicilia,  ovvero presidente della regione siciliana, intanto la giunta attesa per le 21 iniziava con un’ora di ritardo.

L’atmosfera sembrava quella da fine corsa, ma sarà proprio così? Si dimetterà come ha annunciato Cateno De Luca da sindaco di Messina? Manca poco per saperlo, anzi pochissimo.

Fuori dal palazzo a ringraziarlo alcuni sostenitori, anche loro “rassegnati” alla scelta del sindaco di preferire Palazzo d’Orleans a Palazzo Zanca.

Intanto per tutta la giornata di oggi, con ritmi “deluchiani” si sono tenuti tantissimi incontri di saluti, il primo con il rettore  dell’università Salvatore Cuzzocrea, poi con il prefetto Cosima Di Stani ed ancora il questore Gennaro Capoluongo, il vescovo monsignor Accolla, il presidente della Camera di Commercio Ivo Blandina ed ancora sindaci della città metropolitana, passando per una santa messa in Duomo e la presentazione del suo video “Invisibili” brano interpretato dal Sindaco e ispirato da Grazia Di Michele durante la sua visita con Cateno De Luca fra le  baracche di Messina.

LEGGI ANCHE  PER L'1 MAGGIO FACCIO UN'ORDINANZA PER VIETARVI ANCHE DI USCIRE DI CASA!

Una giornata intensa in cui non sono mancate le ipotesi in caso di sue effettive dimissioni. Alle 23,30 è prevista la consegna della fascia tricolore al segretario generale poi  la formalizzazione dell’addio a Palazzo Zanca successivamente tappa verso Piazza Duomo, dove dopo la deposizione dei fiori all’Immacolata (ringraziata subito dopo la sua elezione a sindaco nel 2018) ufficializzerà il nome di chi gli succederà a Palazzo Zanca.

Ma sarà proprio quello il candidato reale?

C’è chi ipotizza che  l’eventuale nome che sarà fatto stasera non sarà proprio quello che poi effettivamente correrà per la poltrona di primo cittadino. Si vedrà, ma prima di questo passaggio bisogna passare dalle dimissioni. Ed ormai l’ora è prossima…o forse no..

LEGGI ANCHE  DE LUCA LASCIA FRA TRE SETTIMANE, MA DA LUNEDI TORNA LA SUA ORDINANZA

 

 

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI