ANCORA OGGI NON SONO UNA SIGNORA: IL “RIBELLE TOUR” A MESSINA RACCONTERA’ IL MONDO BERTE’

Estate 1982 esce “Non sono una signora” brano manifesto di Loredana Bertè e prima c’erano stati “Dedicato”, “Fiabe”, “In alto mare” ed altri successi.

Cinquanta anni di musica e di storia, una carriera con alti e bassi per Loredana Bertè, sorella di Mimì Bertè ovvero Mia Martini, andata via troppo presto.

Il 2024 è un anno importante per Loredana Bertè: cinque decenni in cui l’artista naviga tra le onde e i venti della scena artistica.
Per raccontare tutte le sue mille vite è uscita RIBELLE una splendida raccolta in 3 CD, 2 LP e in DIGITALE con 57 brani (3 CD) e tra questi anche Pazza, presentato alla 74 ° Edizione del Festival di Sanremo e diventato subito una hit.

LEGGI ANCHE  LOREDANA BERTE’: VOGLIO ANDARE ALL’EUROFESTIVAL

In estate arriva anche il “RIBELLE – SUMMER TOUR 2024”, che girerà l’Italia. Il 2 agosto arriverà a Messina nell’ambito di Indiegeno Tour. Lo show nell’arena di Capo Peloro davanti al mare dello stretto.

“RIBELLE” è un inno alla libertà, uno show completo che metterà in scena tutto il mondo di Miss Bertè che promette una hit dopo l’altra, dagli esordi fino a “Non ti dico no” e  “Pazza”, per un concerto con interpretazioni ricche di energia e rara intensità.
Pop e rock, blues e reggae per una grande festa della musica celebrata da un’artista che con il suo talento unico e indomabile ha generato una delle storie più significative nella storia dello spettacolo italiano.

LEGGI ANCHE  SANREMO, LA MARATONA MUSICALE DIMEZZATA PREMIA LO SHOW

Una grande festa della musica celebrata da un’artista che grazie al suo talento unico e indomabile ha scritto una delle storie più significative nella storia dello spettacolo italiano.

Loredana Bertè

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI