LASCIARSI BAGNARE DALLA SAUDADE E’ COGLIERE IL SENSO DELLA VITA

 

E’ on line  su tutte le piattaforme digitali “Piove Saudade”, il nuovo brano di Tony Canto.

Dopo il lancio, lo scorso aprile, del singolo “Casa”, il poliedrico artista siciliano torna oggi con un brano dalla musicalità straordinaria che nasce, come lo stesso artista afferma, “da un bisogno di verità, di specchiarsi a nudo, in una società della competizione dove bisogna essere vincenti e felici a tutti i costi, condizione irreale che genera mostri dentro”.

“Succede – spiega Tony Canto – che a volte insabbiamo quella sorda malinconia che accompagna la nostra esistenza, una sensazione di mancanza di qualcosa che pugnala di tristezza e felicità nel medesimo istante, una prova dell’esistenza, distante dalla frenetica corsa verso la competizione e l’apparenza, verso l’ambizione e il primeggiare tipico della nostra epoca. Lasciarsi bagnare dalla saudade è cogliere il senso della vita.”

LEGGI ANCHE  CHIARA TAIGI CELEBRA I SUOI 30 ANNI DI MUSICA NEL NATALE DI MESSINA

Una vera e propria necessità dell’anima, un omaggio a quell’atteggiamento di nostalgico rimpianto che è caratteristica spirituale del popolo e della cultura brasiliana, tanto cara all’artista siciliano. Un inno alla lentezza, un invito alla gioia di assaporare le piccole cose, con calma, che si traduce in poesia, con versi che ci pongono di fronte alla triste frenesia del nostro agire quotidiano, sempre alla continua rincorsa di qualcosa.

A collaborare con l’artista in questo nuovo singolo musicisti del calibro di Ferruccio Spinetti, Luca Scorziello, e Fabrizio Bosso.

“Suonare con musicisti del calibro di Ferruccio Spinetti, Fabrizio Bosso e Luca Scorziello, e farlo cantando piano – spiega Tony Canto – è meraviglioso e meravigliosamente fuori dal tempo, sicuramente da questo tempo. La saudade è il mio timone, la rotta è la verità”.

LEGGI ANCHE  "IL VOLO TUTTI PER UNO" STASERA SU CANALE 5 LA SECONDA PUNTATA

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI