IL CLASSICISISMO E L’OPERA SINFONICA AL VITTORIO EMANUELE

Cresce l’ attesa per il concerto “Il classicismo tra Opera e Musica sinfonica” che domani, sabato 28 ottobre, alle ore 19, vedrà nuovamente  protagonista l’ Orchestra del “Vittorio Emanuele”: sul podio il maestro Giuseppe Ratti, direttore d’orchestra torinese di fama internazionale che nel nostro Teatro ha
diretto, fra gli altri, in prima assoluta la Suite Messina; di Lorenzo Perosi, La
vedova allegra di Lehar (regia di V. Carlo Vitale), il balletto Lo schiaccianoci su
musiche di Ciajkovskij (Balletto di Roma) e diversi concerti sinfonici, riscuotendo
sempre convinti consensi di critica e pubblico.
Si tratta di un raffinato e imperdibile concerto, con brani tra i più famosi in assoluto
del repertorio classico, che propone all’ascolto del pubblico un variegato e articolato
programma da Mozart a Beethoven e Rossini.

LEGGI ANCHE  SCATOLA, OSSESSIONI DA ASPORTO AL VITTORIO EMANUELE

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email