IL CIRS ILLUMINA IL MUSEO NEL SEGNO DELLA SOLIDARIETA’ E DI ADOLFO CELI

C’era tutta la bella Messina ieri nel suggestivo ed elegantissimo spazio del Museo Regionale di Messina per l’attesa terza edizione del Memorial Adolfo Celi.

Una serata di quelle belle all’insegna della solidarietà.

Messina ha risposto bene all’appello del Cirs partecipando numerosa e contribuendo in modo fattivo alla raccolta fondi per sostenere la casa famiglia del Cirs e le attività dell’ente presieduto da Maria Celeste Celi.

La conduttrice della serata Marika Micalizzi con la presidente del Cirs Maria Celeste Celi

Assopanificatori e Istituto Antonello hanno dato il benvenuto.

Gli ospiti sono stati accolti con un cocktail offerto da aziende messinesi riunite sotto l’egida di Assopanificatori di Confesercenti e dagli studenti dell’Istituto Antonello di Messina che hanno proposto prelibatezze locali.

 

Poi è stato in primo piano il ricordo di Adolfo Celi nel centenario della nascita.

 Dopo il saluto della presidente del Cirs Maria Celeste Celi, i figli Leonardo ed Alexandra Celi introdotti dalla brillante  padrona di casa Marika Micalizzi e responsabile alle pubbliche relazioni del Cirs, hanno ricordato l’Adolfo Celi uomo e artista.

La musica e la  solidarietà.

LEGGI ANCHE  AL MEMORIAL ADOLFO CELI HA VINTO LA GENEROSITA' DEI MESSINESI

In apertura si è esibita la giovane orchestra di Giostra diretta da Giuseppe Anastasi ed anche da una guest star d’eccezione: il maestro Francesco Attardi che ha diretto orchestre in tutto il mondo. Poi è stata la volta dei premi intitolati ad Adolfo Celi.

Grandissima cornice di pubblico ieri al Museo di Messina per il Memorial Adolfo Celi.

 

I premi in ricordo del grande attore messinese

Insigniti del riconoscimento gli attori Katia Greco, Emanuele Salce (figlio di Luciano Salce) lo scrittore Mario Falcone, autore di tanti film di successo, Antonio Chiaramonte, produttore Cinematografico e Presidente di Cinemaset Enzo Guarnera, presidente dell’Associazione Antimafia e Legalità di Catania, da sempre in prima linea nella lotta alle mafie.

 Gli ospiti della serata.

La grande musica è stata protagonista del Memorial Adolfo Celi con le Glorius,  con il chitarrista ed autore Tony Canto e coni medici artisti di Quarto Canale, un momento è stato invece dedicato al teatro dalla compagnia Salvis Iuribus dell’ordine degli Avvocati di Messina.

Con un video è intervenuta il console italiano aggiunto a San Paolo la messinese Livia Satullo che ha parlato dell’importanza di Adolfo Celi in Brasile ritenuto, il fondatore del teatro e del cinema moderni.

Una serata magica ed elegante.

LEGGI ANCHE  IL CIRS RICORDA ADOLFO CELI NEL CENTENARIO DELLA NASCITA

Preziosi ed ironici accanto alla Micalizzi  i testimonial/valletti Massimo Russotti ed Alfredo Catarsini che si sono alternati nel corso della serata.

Il Memorial si è concluso con la premiazione del concorso dedicato ai cortometraggi sulla violenza di genere aperto sia ai registi che alle scuole. Numerosi i film giunti da diverse  case di produzione cinematografiche nazionali dimostrazione del grande interesse verso la manifestazione.

Partner solidali sono stati: Bper Banca, Alleanza Assicurazioni Polo di Messina, Comet srl, Marina del Nettuno, AssistiAmo Group, Fire, Il Sole e la Luna, Royal Palace Hotel, Gioielleria Sofia, Barone Sergio, Le Case Matte,  Blanco, Crudo, Agemars Shipping & Travel Agency, Tekkà Sushi & Pokè, Re Banqueting, Fly s.r.l, Ciemme Pubblicità, Fondo dei Barbera 1961.

Foto reportage di DAVIDE FRAGALE

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI