THE WHITE LOTUS, FRA NUMERI, SOUVENIR E UN OMAGGIO VERY BEAUTIFUL PER TAORMINA

Le riprese a Taormina si concluderanno fra qualche giorno ma la perla dello jonio non dimenticherà la grande carovana di “The white lotus” la serie americana trasmessa lo scorso anno con successo sul canale statunitense HBO ed in Italia proposta da Sky Atlantic.Dallo scorso febbraio oltre 150 persone hanno risieduto stabilmente a Taormina occupando alberghi, ville, case, mangiando nei ristoranti, comprando di tutto nei negozi e generando  un movimento che in mesi morti come quelli di gennaio e febbraio e fino alla primavera inoltrata sono stati una vera manna dal cielo, soprattutto dopo due anni di pandemia, durante i quali i turisti stranieri, primi frequentatori di Taormina erano pressochè scomparsi a causa del covid.

Il più bel spot per Taormina.

“Avevo chiesto che la città apparisse il più possibile e mi è stato assicurato che così sarà.” Ha dichiarato il sindaco di Taormina Mario Bolognari. “La  scelta della HBO ci inorgoglisce per il ritorno d’immagine che una serie così popolare può avere negli USA. Intanto, la presenza a Taormina di centinaia di maestranze a partire dalla seconda metà di gennaio e fino a maggio di per se è un importante aiuto al fatturato turistico della città che vale diversi milioni di euro. Ma le nostre aspettative – aggiunge- sono concentrate agli effetti che la messa in onda della seconda stagione avrà sul mercato turistico nordamericano. Avevo chiesto che la città apparisse il più possibile e mi è stato assicurato che così sarà.”

LEGGI ANCHE  RISCOPRIRE LA CITTÀ CON “MESSINA UP &DOWN”

The White Lotus in numeri fra  cannoli,  granite e souvenir

Il quartier generale è stato il prestigioso Hotel San Domenico, ma tante location della perla dello jonio (e non solo) saranno protagoniste: il teatro antico, le piazze, il corso e poi Giardini Naxos. Internazionale il cast con  Jennifer Coolidge Tom Hollander, Theo James e Meghann Fahy,  Leo Woodall  e le italiane Beatrice Grannò, Sabrina Impacciatore, Simona Tabasco.

Immersi nella magica atmosfera del San Domenico, ma anche in ville ed altri alberghi il cast -si dice- che abbia molto apprezzato non solo le bellezze di Taormina ma anche le tante specialità siciliane: cannoli, arancini, dolci di ogni genere e la granita.

I taorminesi più fortunati li hanno visti per le strade passeggiare tranquilli come fossero dei normali turisti, ammirando paesaggi, scorci tipici, incuriosendosi per i mille colori delle pasticcerie, dei negozi di souvenir e attratti fortemente da quest’anima siciliana ed allo stesso tempo internazionale che è tipica di Taormina.

LEGGI ANCHE  DECRETO SOSTEGNI, DRAGHI: DALL'8 APRILE SOSTEGNI ALLE IMPRESE

Davanti a questo scenario un’unica parola: beautiful!

Chi li ha incontrati ha visto nei loro occhi questa espressione e soprattutto ha sentito quei beautiful così lunghi dove non occorreva altra parola.

 

Cosa si sa della seconda serie.

Ben poco anzi quasi nulla, nessuna notizia certa ma solo ipotesi, come la messa in onda che dovrebbe essere per il 2023.  La storia racconta di un gruppo di ricchi americani che approdano in vacanza in una bellissima località e da qui si dipanano le diverse vicende che hanno come sfondo la bellissima Taormina.

La serie è ambientata nei giorni nostri pertanto la cittadina ionica dovrebbe apparire proprio per com’è, chi la vedrà in tv si innamorerà di immagini realmente esistenti.

Ecco perché “The white lotus” si appresta ad essere il più bel spot turistico internazionale per Taormina.

 

Per la foto di copertina si ringrazia Giulio Greco. Le foto all’interno sono di Valentina Pellitteri e dell’archivio di Me Style.

 

 

 

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email