SERATA COVER: MUSICA, JOVANOTTI E SANREMO SCOMPARE

Con il titolo della canzone di Elettra Lamborghini (presentata proprio a Sanremomusica ed il resto (Sanremo) scompare fotografiamo esattamente la serata di ieri delle cover.

Qual è stata la  ratio di eliminare quasi totalmente le canzoni del festival (escluso Fabrizio Moro  e Aka7even) e riproporre delle cover -alcune poco riuscite- per dare spazio ad altri successi? La risposta è una sola: fare spettacolo e fare audience.

EMMA con Francesca Michielin
SANGIOVANNI con Fiorella Mannoia

La spiegazione ci sembra questa, o forse perché presentando un numero di cantanti sempre elevato i più grandi successi sono stati eseguiti pressochè tutti ed era inevitabile ripetersi. Una novità insomma, guardiamola così, ma forse il prossimo anno è meglio tornare  all’antico e rendere omaggio  alla storia del Festival nella serata delle cover.

Cosa è piaciuto ieri sera?

Su tutti la performance di Jovanotti con Gianni Morandi che gli ha vincere la serata delle cover e che l’ha portato al secondo posto  in classifica, ma che solleva  un dubbio:  è giusto che un ospite del Festival canti con un interprete in gara, o se preferite è giusto che un cantante che fa un duetto con un interprete sia anche ospite?

LEGGI ANCHE  LE CINQUE COSE CHE RICORDEREMO DI SANREMO 2022

La risposta si trasformerà in una domanda nella conferenza stampa di oggi Forse “il prezzo da pagare” per avere Jova al Festival di Sanremo era proprio questo.

GIANNI MORANDI con LORENZO JOVANOTTI

Di tutto il resto per la verità non c’è molto da dire, anche se la presenze di Loredana Bertè (con Achille Lauro nella sua  mitica “Sei Bellissima”) e di Fiorella Mannoia con Sangiovanni per “A Muso Duro” di Pierangelo Bertoli meritano una citazione, così come la buona interpretazione di “What a Feeling” di Elisa che le fa conquistare il terzo posto, mentre  Mahmood & Blanco si piazzano al secondo, posizione preziosa in vista del rush finale di stasera.

ACHILLE LAURO con Loredana Bertè

La coconduttrice Maria Chiara Giannetta da prova di non essere solo una valletta ed i suoi momenti  sono di rilievo,  toccante il monologo dedicato alle persone non vedenti che l’hanno aiutata nell’interpretazione di Blanca, la fiction di Rai Uno dove  interpreta una commissaria di polizia non vedente.

LEGGI ANCHE  SANREMO GRAN FINALE: MENGONI ANCORA PRIMO, ULTIMO SECONDO, LAZZA TERZO

Nel finale Amadeus diventa dj e Sanremo si trasforma ne “i migliori anni”.

Trasformare il palco dell’Ariston in una discoteca quando le discoteche sono ancora chiuse non è sembrato un bel momento, ma forse era anche l’occasione per salutare il dj Gigi D’Agostino che in questo momento attraversa un delicato momento di salute.

ELISA con la ballerina Daniela D’amario
IRAMA con Gianluca Grignani

Le classifiche.

Quella della serata vede quindi Morandi primo che in chiusura fa il bis del suo duetto con Jovanotti. Nella classifica generale Mahmood & Blanco mantengono il primo posto, ma dopo un Morandi così straripante  il “timore” di perdere la vittoria del Festival  sul filo di lana come Fiorella Mannoia nel 2019 con Gabbani è davvero reale.

 

 

 

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI