QUANDO VEDERSI BRUTTI DIVENTA UN’OSSESSIONE: LA DISMORFOFOBIA

L’approfondimento della psichiatra Maria Trimarchi