VIA LIBERA DELLA REGIONE AL “BONUSICILIA” A SOSTEGNO DEL COMMERCIO AMBULANTE

Si tratta di contributi a fondo perduto