E- STATE A MESSINA, CENTO EVENTI IN CENTO GIORNI

La stagione estiva di eventi che Messina si appresta a vivere con un programma senza precedenti nella storia della città dello Stretto è stata racchiusa in un titolo evocativo: “E-state a Messina 2024#unmaredidivertimento”. La presentazione del cartellone si è svolta oggi, venerdì 7 giugno, nel corso di una conferenza stampa tenutasi a palazzo Zanca, alla presenza del sindaco Federico Basile, del vicesindaco Salvatore Mondello, degli assessori, ai Grandi Eventi Massimo Finocchiaro, e alla Cultura Enzo Caruso e dell’assessora alle Politiche giovanili Liana Cannata.

“Oggi presentiamo alla Città il calendario degli appuntamenti estivi caratterizzato da un principio fondamentale, quello della delocalizzazione sul territorio comunale – ha detto il sindaco Basile – per dare la possibilità al pubblico di fruire più spazi cittadini. Dallo stadio Franco Scoglio, a piazza Duomo, villa Dante, Capo Peloro, al Giardino Corallo e l’Horcynus Orca, sono i siti che faranno da cornice per creare non un evento o più eventi finalizzati al sistema Città, bensì per dare sviluppo al  brand Città della Musica e degli Eventi attraverso la creazione di una rete di movimento e di iniziative ad ampio raggio che non sono solo espressioni di musica e concerti ma di certificazione degli stessi eventi per essere attrattori di turismo e creare un indotto economico per Messina. Gli appuntamenti, circa 120, sono stati poi pensati per accontentare tutte le fasce di età spaziando dalla musica, allo sport, alla cultura, alle nostre tradizioni, quelle dell’agosto messinese. Un programma – ha concluso il Sindaco – frutto della condivisione interna e di un lavoro di squadra che coinvolge anche le nostre Partecipate che a vario titolo contribuiranno alla buona riuscita delle manifestazioni e del dialogo con il nostro territorio”.

“Siamo riusciti a creare un cartellone capace di accontentare tutti i target, siamo riusciti a delocalizzare le manifestazioni su tutto il territorio, grazie ad una macchina organizzativa e ad un lavoro di squadra che vede il supporto di ogni Assessore, ma soprattutto siamo riusciti a ideare l’ultimo mosaico di questa programmazione: il claim E-state a Messina 2024#unmaredidivertimento per invitare la cittadinanza, visitatori e turisti ‘State a Messina’”, così ha proseguito l’assessore Finocchiaro.

LEGGI ANCHE  L’ESTATE DEI CONCERTI AL TEATRO ANTICO DI TAORMINA

Nel corso del suo intervento l’Assessore ha illustrato in linea generale gli appuntamenti, e tra questi, uno appena è giunta l’ufficialità della notizia, il concerto di Gigi D’Alessio, il 31 agosto a Capo Peloro. “Un’ulteriore presenza a Messina di grandi artisti della musica italiana in grado di trasmettere con le loro melodie e i loro testi emozioni per vivere serate all’insegna del divertimento e dell’aggregazione. Principi – ha concluso Finocchiaro – che unitamente ad un sistema di rete con gli operatori economici locali, tutti insieme possiamo rendere veramente attrattiva e turistica la nostra Città”.

Sull’ Agosto Messinese “oltre agli appuntamenti tradizionali della Vara e i Giganti simbolo del patrimonio identitario di Messina, abbiamo programmato – ha proseguito l’assessore Caruso – una serie di iniziative anch’esse tradizionali quali, il 3 agosto la Historica caccia al pescespada nel Lago grande di Ganzirri; il 10 agosto lo sbarco di don Giovanni d’Austria, un evento internazionale finanziato dal Ministero della Cultura; oltre alle manifestazioni collaterali alla processione della Vara e la Passeggiata dei Giganti. Una programmazione effettuata in largo anticipo in sinergia con l’assessore Minutoli non soltanto per gli aspetti logistici ma anche per creare turismo incoming”.     

Il cartellone si articola in otto sezioni corrispondenti ai siti, location degli eventi:

LEGGI ANCHE  ELODIE IL 13 SETTEMBRE AL TEATRO ANTICO DI TAORMINA

STADIO “FRANCO SCOGLIO” si esibiranno in concerto il 15 giugno Geolier; il 28 giugno Ultimo; il 30 giugno Zucchero;il 3 luglio Negramaro; il 6 luglio Sferaebbasta; il 9 luglio Max Pezzali.

PIAZZA DUOMO farà da cornice a partire da questa sera e fino a domenica 9 giugno il primo street event “Messina Cocktail Competition”; dal 20 al 23 giugno “Volleyball World Beach Pro Tour Future Messina”; 12 e 13 luglio “RDS Summer Festival”.

VILLA DANTE il 22 e 23 giugno Basket 3VS3 FIP; e dall’1 al 31 luglio “Un Ballo sotto le Stelle”, gare di ballo e attività danzanti.

CAPO PELORO ospiterà dal 20 al 30 giugno la “Coppa Italia di Beach Soccer; il 2 agosto Loredana Bertè nell’ambito dell’Indiegeno Festival; l’11 agosto Holi Fest: musica, coloro e DJ Set di vari artisti; il 22 agosto Alfa in concerto; il 31 agosto Gigi D’Alessio.

GIARDINO CORALLO sarà lo spazio cittadino dove sono in programma concerti jazz, pop e soul; spettacoli teatrali e di cabaret; festa della birra e anche la proiezione degli incontri del Campionato Europeo di calcio 2024, e altro ancora, come da programma allegato.

INDIEGENO FESTIVAL il festival siciliano itinerante, che per l’edizione 2024 fa tappa a Messina il 2 agosto a Capo Peloro con Loredana Bertè; e una kermesse di otto appuntamenti dislocati in città, al Retronovueau, al Sunset, all’Horcynus Orca e al Quarto di Luna.

HORCYNUS ORCA dal 18 luglio all’8 agosto, si terrà la IV edizione del Festival di Cinematografia, Arte Contemporanea e Cultura.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI