E POCO PRIMA DELLA FINALE DI SANREMO SCOPPIA IL CASO “RAZZISMO” NEI CONFRONTI DI GEOLIER

E’ polemica dopo i fischi a Geolier  al termine della la vittoria di ieri nella serata delle cover insieme a Gigi D’Alessio.Dopo la lettura della classifica il pubblico che prima aveva tributato una standing ovation a “La rondine” di Angelina Mango dedicata al padre scomparso, l’indimenticato Pino Mango, ha manifestato tutta la sua disapprovazione per il primo posto nella serata delle cover che potrebbe costare anche la vittoria di Sanremo ad Angelina Mango (secondo  bene informati)

Ed il giorno dopo, a colpi di commenti scoppia il caso razzismo nei confronti di Geolier.

 Il razzismo su Geolier? Si avverte, c’è nel mondo dello spettacolo e anche nello sport”. Ha dichiarato  Fiorello intercettato dall’inviato del Corriere della Sera commentando la  la vicenda . E’ veramente brutto vedere la gente che si alza a teatro e se ne va. Bisogna essere sportivi», ha detto Fiorello riferendosi al pubblico

LEGGI ANCHE  A“LE IENE” LA SETTIMANA SANREMESE DI GEOLIER

Di opinione contraria Alba Parietti

“Il pubblico voleva il premio per Angelina Mango, che è di Maratea, per il bellissimo omaggio al padre,(originario di Lagonegro)  che ha una storia in quel teatro il presunto razzismo settentrionale non ha alcun fondamento.” Lo ha detto all’Adnkronos Alba Parietti, stupita dalle accuse di razzismo ai fischi sulla vittoria di Geolier.

Nei vari programmi tv i due artisti hanno stemperato le polemiche, del resto fra poco si canta e quello che conta ormai è solo quello.

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI