E’ MORTA SANDRA MILO, MUSA DI FELLINI E DIVA DEL CINEMA IN BIANCO E NERO

E’ morta  nella sua abitazione  tra l’affetto dei suo cari come aveva espressamente richiesto  Sandro Milo. La popolare attrice aveva 90 anni. Non sono note le cause del decesso, ma sembra sia dovuto a problemi della sua età.

Sandrocchia così come l’aveva soprannominata il regista Federico Fellini, è stata un’icona del cinema italiano, dalla seconda metà degli anni 50 a tutt’oggi ha girato tantissimi film con grandi registi italiani come Roberto Rossellini, Sergio Corbucci e soprattutto Federico Fellini.

Sandra Milo fu diretta  anche da altri grandi nomi del panorama italiano quali  Pupi Avati, Gabriele Salvatores,  Gabriele Muccino e Alberto Sordi. Tra i suoi film si ricordano Fantasmi a Roma, Il giorno più corto, 8 e mezzo (premiato con l’Oscar), Il generale della rovere.

LEGGI ANCHE  "F COME FELLINI": CINE34 CELEBRA IL REGISTA A 30 ANNI DALLA SUA SCOMPARSA

Al cinema ha poi unito il teatro e la televisione conducendo vari programmi del pomeriggio, quali Mixer, L’amore è una cosa meravigliosa fino a quelle brave ragazze su Sky con Mara Maionchi e Orietta Berti.

Nel 1990 durante il programma “l’amore è una cosa meravigliosa” fu vittima di un terribile scherzo in tv. Nel corso di una telefonata in diretta le dissero che il figlio Ciro aveva un incidente ed era grave. L’attrice urlò il nome del figlio e si allontanò dalla diretta.

Di recente in un’intervista al Corriera della Sera aveva dichiarato: “ Non ho paura di morire ho 90 anni, a un certo punto toccherà anche a me. Sono cresciuta sotto le bombe e la morte lì era sempre vicina. oltre la morte c’è il paradiso.

LEGGI ANCHE  SANDRA MILO: IL MIO BACIO IMMORTALE? QUELLO DI FEDERICO FELLINI

Nel 2016 a Milazzo in provincia di Messina ricevette il premio nazionale M. Troisi  Marefestival Salina per la sua straordinaria carriera.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI