GLI AUGURI DI NATALE ALL’UNIME ALL’INSEGNA DELLA SOLIDARIETA’

Ancora una volta la comunità accademica ha deciso di festeggiare il Natale all’insegna della solidarietà e al fianco delle persone meno fortunate.

In occasione dello scambio dei tradizionali auguri natalizi in Aula Magna, sono infatti stati consegnati ad Onlus e Associazioni di volontariato i proventi della campagna di fundraising #donaunoradeltuolavoro (che ha coinvolto docenti, personale tecnico-amministrativo, studenti, dottorandi e specializzandi dell’Ateneo peloritano). Le donazioni – che proseguiranno sino al 31 dicembre – sono state destinate al CeDAV – Centro Donne Antiviolenza, al C.I.R.S. – Comitato Italiano Reinserimento Sociale e ad Evaluna APS – Associazione di solidarietà familiare. Le tre Onlus sono state rappresentate, rispettivamente, dall’ avv. Carmen Currò, dalla dott.ssa Maria Celeste Celi e dall’avv. Maria Gianquinto.

“Ringrazio il coro d’Ateneo per aver intonato i canti di Natale – ha detto la Rettrice, prof.ssa Giovanna Spatari – e tutti voi qui presenti per essere intervenuti così numerosi. Percepisco aria di festa e, soprattutto, un clima sereno che mi rende molto felice. Auspico che questa serenità possa costantemente accompagnare i nostri dialoghi per l’arco dell’intero sessennio che ci vedrà concorrere insieme in modo produttivo alla crescita della nostra amata Università, tra le più antiche del Sud Italia. Ci attendono molte sfide sul piano della Didattica, della Ricerca, dei Servizi e della Terza Missione, ma sono certa che sapremo affrontarle al meglio; ho già potuto riscontrare che, per molti di voi, UniMe è una seconda casa da curare con spirito di sacrificio e abnegazione. Questa Comunità Accademica è fervente, impegnata da sempre per essere al passo coi tempi e, in particolare, per rispondere positivamente alle responsabilità verso gli studenti italiani, ma anche stranieri, che ci hanno designato per il loro cammino di crescita e di studio. Siamo chiamati a dare loro risposte sempre più importanti, premiando il merito e fornendo un concreto antidoto al malessere di quei giovani che guardano al futuro con timore. Il nostro percorso dovrà muoversi su questo solco e su quello della solidarietà. Per questo motivo, ringrazio tutti coloro i quali hanno deciso di donare ore del proprio lavoro per le Associazioni di volontariato che quest’anno abbiamo scelto e auguro un sereno Natale a tutti voi ed alle vostre famiglie”.

LEGGI ANCHE  ONDE SONORE, SPAZIO ALLA MUSICA NATIVA SULLO STRETTO CON C& T

Nel corso dell’incontro, la Rettrice ha chiesto di osservare un minuto di silenzio per i tragici avvenimenti avvenuti a Praga

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI