MESSINA STREET FOOD FEST, BUONA LA PRIMA gallery

La V edizione del Messina Street Food Fest si presenta con un carico di novità tutte da “gustare”.

La manifestazione arriverà a Piazza Caroli, con il tradizionale food village, da giovedì 12 a domenica 15 ottobre e promette di stupire e coinvolgere il vastissimo pubblico che negli anni l’ha consacrata come kermesse regina in Sicilia tra quelle dedicate al cibo di strada.

Tra le novità di quest’anno la presenza ai fornelli degli amati show cooking solidali, del popolarissimo chef e uomo di spettacolo Andy Luotto nella giornata inaugurale del 12 ottobre. Luotto oggi è resident chef del notissimo ristorante romano “Riva Portese”. Sempre giovedì 12, sul palco allestito in piazza si esibirà il cantante messinese Delvento, reduce dal successo alle audition di X Factor.

Il MSFF, promosso ed organizzato da Eventivamente, in partnership con il Comune di Messina e Confesercenti Messina, è stato presentato ieri nel corso di uno spettacolare evento di preview riservato alle Autorità ed alla Stampa che si è svolto a Villa Ida. All’incontro con i giornalisti sono intervenuti l’amministratore unico di Eventivamente e presidente di Confesercenti Messina Alberto Palella, il sindaco di Messina Federico Basile, l’assessore agli Spettacoli ai Grandi Eventi Massimo Finocchiaro e il presidente della Camera di Commercio Ivo Blandina.

 

“Il Messina Street Food Fest taglia il traguardo dei cinque anni con grande emozione ma anche tanta energia, ha detto Alberto Palella. Puntiamo a fare crescere ancora la manifestazione. Si tratta di un appuntamento che nel tempo si è consolidato, tanto da diventare una tradizione per migliaia di persone che vengono da tutta la Sicilia e la Calabria, non solo per le specialità di cibo da strada che proponiamo, ma soprattutto per assaporare il senso della festa, dello stare insieme, della condivisione. Lo scorso anno abbiamo toccato le 112mila presenze, si tratta di numeri importanti che ci auguriamo di incrementare ulteriormente. Come presidente di Confesercenti Messina, non posso non ricordare anche che la manifestazione fin dagli esordi ha generato indotto e favorito tutte le attività commerciali del centro città, in particolare quelle legate alla ristorazione e le strutture ricettive. Nel 2022 – evidenzia il presidente di Confesercenti – durante le giornate del Messina Street Food Fest, il 78% delle strutture alberghiere e d’accoglienza erano occupate”.

LEGGI ANCHE  A S.TERESA DI RIVA TORNA LO STREET FOOD DI PRIMAVERA

 

Per il sindaco di Messina, Federico Basile, il Messina Street Food Fest “è una buona iniziativa che contribuisce a fare rete e sistema”. “Sono convinto – aggiunte il primo cittadino – che tantissimi useranno di più i mezzi pubblici per raggiungere l’evento; credo che il Messina Street Food Fest sia ormai strutturato e faccia parte della voglia dei messinesi di riscoprire il territorio”.

“Mi ero da poco insediato l’anno scorso nell’ incarico in giunta – ha ricordato l’assessore ai Grandi Eventi del Comune di Messina, Massimo Finocchiaro, quest’anno sono pienamente attivo e felice delle tante novità e degli operatori in più che parteciperanno a questa edizione.  Il Messina Street Food Fest è un evento che impatta positivamente sul tessuto socioeconomico della città e verso il quale l’amministrazione è molto attenta”. Alla serata erano presenti tutti gli assessori comunali.

Il presidente della Camera di Commercio, Ivo Blandina, ha sottolineato come  “la manifestazione dia un aiuto importante all’economia della città, creando relazioni sinergiche tra produttori e ristoratori e per i numeri fortissimi di visitatori ogni anno, ma anche perché crea comunità:  Messina vuole prendere parte ad eventi di questo tipo, che danno visibilità, mettendo al centro la città, soprattutto in termini di ritrovato orgoglio per una comunità, appunto, che vuole crescere e diventare attrattiva per il comparto turistico”.

Le novità del Messina Street Food Fest 2023

Tra le novità della V edizione un ampliamento dell’offerta, con il record di casette del food: saranno 54, numero che supera l’edizione 2023, ma che è anche il record assoluto da quando esiste la manifestazione. Le specialità di cibo da strada proposte spazieranno dai grandi classici della gastronomia messinese, al ritorno di specialità nazionali molto apprezzate nelle prime edizioni, come le bombette pugliesi e il panino con il lampredotto toscano, a tante new entry accuratamente selezionate tra le centinaia di proposte arrivate.

Per agevolare la fruizione da parte del pubblico, l’organizzazione ha siglato un accordo con la piattaforma di food delivery My Lillo inaugurando l’iniziativa “Il Messina Street Food Fest a casa tua”. I token per poter gustare le specialità di Piazza Cairoli potranno essere acquistati anche online in un’apposita sezione di My Lillo, sia in prevendita che nel corso dell’evento, inoltre si potranno ordinare fino a 10 specialità selezionate e riceverle direttamente a domicilio sempre attraverso la piattaforma.

LEGGI ANCHE  SI ACCENDONO I FORNELLI DEL MESSINA STREET FOOD FEST

Il Cinema è l’elemento comunicativo predominante dell’edizione 2023 del Messina Street Food Fest con la mascotte Bracioleone protagonista della campagna promozionale.

Prendendo ispirazione dal leone della storica casa di produzione cinematografica statunitense, ecco che la nostra mascotte diventa l’attore principale e lo spunto per creare contest e coinvolgere gli utenti dei social.

Altra novità di questa edizione la presenza in piazza di uno shop in cui sarà possibile acquistare i gadget del Messina Street Food Fest, tra cui i simpatici peluche di Bracioleone.

Nel corso della conferenza Stampa a Villa Ida è stata annunciata, inoltre, la media partnership con il Gruppo SES Gazzetta del Sud- RTP, che sarà presente in piazza con una sua postazione per interviste, stand up e dirette. Sul fronte media, un’altra importante novità sarà la presenza di Radio Messina Street Food Fest, guidata dallo storico speaker e dj messinese Alfredo Reni.

C’è tanta attesa per gli show cooking a scopo benefico del Messina Street Fish. Saranno 9 i protagonisti dei live. Oltre ad Andy Luotto si esibiranno ai fornelli due chef stellati, Giuseppe Raciti, ristorante Zash di Riposto e Nino Ferreri, ristorante Limu di Bagheria, altre grandi firme della ristorazione, talenti emergenti e nomi anche legati al mondo della pizza, negli ultimi tempi sempre più sotto i riflettori grazie ai riconoscimenti assegnati dal “Gambero Rosso”. Il tema è la valorizzazione del pesce locale. Il ricavato sarà devoluto ad associazioni ed enti del Terzo Settore che operano sul territorio messinese, tra cui il C.I.R.S. Casa Famiglia ETS e la Mensa di Sant’Antonio.

Dal 12 al 15 ottobre a piazza Cairoli anche tanto divertimento con il consueto programma di spettacoli che vedrà oltre all’esibizione di Delvento, le performances di altri artisti, che si alterneranno sul palco dedicato.

Orari di apertura della manifestazione

Giovedì 12 dalle 18.00 all’1.00, venerdì 13 dalle 11.00 alle 15.00 e dalle 18.00 all’1.00, sabato 14 dalle 11.00 alle 15.00 e dalle 18.00 all’1.00, domenica 15 orario continuato dalle 11.00 all’1.00.

I nostri social: Facebook https://www.facebook.com/messinastreetfoodfest.it

Instagram https://www.instagram.com/messinastreetfoodfest/

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI