PO – FESR, PIU’ RISORSE ALLE IMPRESE

Incrementato complessivamente con 2,5 milioni di euro il fondo per il sostegno alla competitività delle imprese nell’ambito delle azioni previste dall’Asse prioritario 3 del Po Fesr Sicilia 2014-2020.

Su proposta del presidente della Regione, Renato Schifani, che detiene la delega della programmazione la giunta ha dato il via libera alla rimodulazione del piano di riparto della dotazione finanziaria Po Fesr Sicilia per andare incontro alle esigenze di sviluppo delle piccole e medie imprese, dei settori agricolo, pesca e acquacoltura della Sicilia.

«Dato il successo delle iniziative messe in campo in questi mesi e la notevole richiesta da parte delle imprese il governo regionale ha deciso di incrementare il fondo con 2,5 milioni in più per la competitività delle imprese», commenta il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani.

LEGGI ANCHE  CARO VOLI: SCHIFANI SCRIVE ALLE COMPAGNIE AEREE ITA E RYANAIR

Più fondi dal governo regionale, dunque, per i contributi (inizialmente 2,5 milioni) destinati agli operatori turistici interessati a partecipare agli eventi fieristici nel corso del 2023 secondo il Piano operativo annuale per ulteriori 500 mila euro (azione 3.4 Turismo) e altri 2 milioni in più per l’azione 3.4.1 (promozione dell’export), gestita dal dipartimento delle Attività produttive per l’acquisto di spazi espositivi nelle fiere per il quale era prevista una dotazione iniziale di 26.594.706,26 euro che sale a 28.594.706,26 euro.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI