MESSINA STREET FISH, PROTAGONISTA IL PESCE E LO STRETTO

Messina Street Fish”, la kermesse dedicata al cibo di strada in tutte le sue declinazioni, musica e intrattenimento è stata presentata  a palazzo Zanca.

Erano presenti il sindaco Federico Basile e l’assessore agli Spettacoli e Grandi Eventi cittadini Massimo Finocchiaro,  Alberto Palella  amministratore della società “Eventivamente” e ideatore del format del gusto.

La manifestazione è stata organizzata con il patrocinio del Comune e della Città metropolitana di Messina, della Camera di Commercio, dell’Università degli Studi di Messina, e con il sostegno di sponsor privati.

Sarà il sindaco Basile a inaugurare l’evento, che prenderà il via domani, giovedì 22, alle ore 18, nella riqualificata arena di Capo Peloro, per concludersi domenica 25.

In merito all’allestimento del village a Capo Peloro “Messina Street Fish, lo spin-off estivo del Messina Street Food Fest, inserito nel programma di eventi promossi dall’Amministrazione comunale per questa estate 2023, restituirà – ha evidenziato Basile – alla fruizione della cittadinanza e dei turisti presenti in città una delle aree più suggestive di Messina.

Un aspetto che testimonia la volontà dell’ amministrazione di rigenerare e riqualificare i siti cittadini per fare da cornice allo svolgimento di manifestazioni che rappresentano strumenti di marketing territoriali necessari per il rilancio dell’immagine  di Messina attraverso la valorizzazione delle tradizioni gastronomiche locali

LEGGI ANCHE  MESSINA STREET FOOD FEST: CIBO, LIVE E DJ SET

L’obiettivo è incrementare il turismo sia con la proposta del food sia attraverso una serie di eventi d’intrattenimento che si articoleranno durante la kermesse Messina Street Fish”.

“Messina merita un rilancio e l’amministrazione punta a questi eventi che propongono novità gastronomiche e il meglio del cibo di strada. Nella fattispecie protagonista sarà il pesce, una tra le nostre eccellenze gastronomiche, ma non solo pesce, ci sarà spazio per l’esibizione di band musicali e dj set – ha proseguito l’assessore Finocchiaro.

La formula della manifestazione ha spiegato Palella “è proporre novità gastronomiche e il meglio del cibo di strada made in Sicily; dobbiamo ringraziare il Comune di Messina, il Sindaco e l’Assessore per averci dato l’opportunità di creare un evento dentro una cornice unica.

La loro preziosa collaborazione, insieme alle altre istituzioni che ci supportano ci dà la possibilità di regalare ai messinesi e non solo, un vero villaggio delle meraviglie con buon cibo musica, allegria e convivialità. A Capo Peloro mito e storia si incontrano in un contest naturalistico dove le tradizioni locali, l’economia marinara di Messina, la socialità tipica e la nostra accoglienza trovano sintesi e sono conosciute e amate da chiunque”, ha concluso l’amministratore di Eventivamente, che per l’occasione ha presentato il marchio registrato “Messina Beer Fest” per futuri eventi legati al mondo della birra.

LEGGI ANCHE  A CAPO PELORO LA XX EDIZIONE DELL'HORCYNUS FESTIVAL

Saranno 33 operatori del gusto a preparare ricette di pesce, e piatti del migliore street food siciliano, dolci e specialità gluten free; sei le postazioni beverage e uno spazio, oltre alle tipicità dell’Isola, sarà dedicato a nuove proposte che, partendo dagli ingredienti del territorio, proporranno delle preparazioni inedite.

Il programma delle quattro giornate prevede, giovedì 22 l’apertura del village dalle 18 alle 02, mentre da venerdì 23 a domenica 25 è possibile accedere dalle 11.30 alle 15 e dalle 18 alle 02.

I token sono l’unica moneta accettata dalle cassette allestite all’interno dell’arena; un token equivale a 1 euro e possono essere acquistati direttamente alle casse.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI