“MOVE ME” ECCO L’INCENTIVO PER USARE DI PIU’ BUS E TRAM

Rivoluzione “copernicana” per il trasporto pubblico locale. Comune di Messina e ATM Messina Spa lanciano la “Move Me”, la nuova misura di incentivazione all’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico locale (bus e tram). Gli incentivi riguardano anche i parcheggi di interscambio oggi disponibili, cui si uniranno quelli in corso di ultimazione.

“Move Me” rientra nell’ambito del “Pon Città Metropolitane 2014-2020” azioni di incentivazione all’uso del TPL (Trasporto pubblico locale), finanziato dall’Unione Europea.

Un’occasione che il Comune di Messina, unitamente all’ATM Messina Spa, non si è lasciata sfuggire per “rivoluzionare” il sistema di trasporto pubblico locale.

Con “Move Me” gli utenti possono sottoscrivere un abbonamento annuale al costo straordinario di soli  20 euro per usufruire di bus e tram. Inoltre, è previsto un ulteriore incentivo per l’acquisto a prezzo ridotto di un abbonamento annuale per la sosta dei veicoli presso i parcheggi di Interscambio della città di Messina, al costo calmierato di 100 euro.

LEGGI ANCHE  A NATALE L'ATM DI MESSINA VUOLE VESTIRE A FESTA I BUS

“Move Me” è rivolto a tutti i cittadini residenti, domiciliati o aventi dimora abituale nella città di  Messina. Inoltre, potranno accedere all’abbonamento gli studenti di ogni ordine e grado che, pur non residenti  a Messina, attestino di essere iscritti a un istituto scolastico o università ubicati sul territorio  comunale.

E’ rivolto anche a tutti i lavoratori autonomi o dipendenti che, pur non residenti a Messina, attestino  di avere la sede principale della propria attività lavorativa nel territorio comunale di Messina  o  di essere iscritti in un albo professionale della provincia di Messina; e, infine, tutte le persone  portatrici di handicap, ai sensi della legge n. 104/1992, anche se non residenti nel Comune di  Messina.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI