IMPROVVISAMENTE NATALE ARRIVA SU PRIME VIDEO

Sarà disponibile a partire dal 1° di dicembre su Prime VideoImprovvisamente Natale, commedia family diretta da Francesco Patierno (Il mattino ha l’oro in boccaLa gente che sta bene). Il cast comprende molti tra i volti più noti e apprezzati del cinema italiano: Diego AbatantuonoViolante PlacidoLodo GuenziAnna GalienaAntonio CataniaMichele Foresta (in arte Mago Forest), Nino FrassicaGloria Guida con il suo ritorno sugli schermi dopo anni di assenza, affiancati dalla giovanissima protagonista Sara Ciocca (Il giorno più bello del mondoLa dea fortunaUna famiglia mostruosa).

LEGGI ANCHE  DEANDRÉ#DEANDRÉ. AL CINEMA LA STORIA DEL GRANDE FABRIZIO E DELL'EREDE DEL SUO SOGNO

Al centro della storia, un nonno che rischia di dover vendere il suo amato hotel e cerca di preservare la sua adorata nipotina, una coppia apparentemente in crisi e un prete che non accetta il fallimento di un matrimonio da lui celebrato. Tutti insieme riuniti per festeggiare il Natale… a Ferragosto!

Improvvisamente Natale è prodotto da Guglielmo Marchetti per Notorious Pictures.

La trama

Per Chiara (Sara Ciocca) il Natale è un momento speciale, ancor più di quanto lo sia per ogni bambino. Ogni anno, infatti, il Natale è anche l’occasione per rivedere l’adorato nonno Lorenzo (Diego Abatantuono), proprietario del delizioso alberghetto d’alta montagna che ospita i festeggiamenti della famiglia. Quest’anno, però, i genitori di Chiara, Alberta (Violante Placido) e Giacomo (Lodo Guenzi), hanno deciso di mettersi in macchina sotto il sole bollente d’agosto, per una visita fuori stagione a Lorenzo, perché hanno bisogno di lui per dare a Chiara l’amara notizia: si stanno separando. Forse, se glielo dicesse lui, la piccola soffrirebbe meno… Il nonno, già in crisi perché rischia di dover vendere il suo amato hotel, accetta l’ingrato incarico di dare la notizia alla nipotina, ma prima vuole regalarle l’ultimo Natale felice… a Ferragosto!

LEGGI ANCHE  "MARILYN HA GLI OCCHI NERI": IL MIO INCONTRO CON MIRIAM LEONE

*Foto di copertina tratta dalla pagina Facebook ufficiale e pubblica di Diego Abatantuono

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI