MESSINA STREET FOOD FEST: L’IDEA PER IL 2023

I numeri record dell’edizione 2022 del Messina Street Food Fest, ben 112 mila presenze in città nei quattro giorni dell’evento, inducono ad una riflessione per l’edizione 2023, un’idea peraltro già ipotizzata dallo stesso presidente di Confesercenti Messina Alberto Palella, ovvero, realizzare nei giorni della manifestazione un Black Friday Messinese per coinvolgere e sostenere altri settori dell’economia locale.

 

Un evento nell’evento per attirare un numero ancora maggiore di persone dalla Calabria e dalla Sicilia.

I risultati ottenuti con il Messina Street Food Fest- ha detto il Presidente di Confesercenti  Messina– evidenziano come la nostra sia una città dalle grandissime potenzialità turistiche che può e deve volare alto!”.

Ed in effetti se si pensa all’estrema vicinanza del food village di Piazza Cairoli con i negozi del viale San Martino e quelli  di altre zone della città si capisce come questa sia un’idea che davvero può essere realizzata e che può dare respiro a tante attività.

LEGGI ANCHE  MESSINA STREET FOOD FEST: CIBO, LIVE E DJ SET

 

Ed in altri ambiti questo è già  avvenuto grazie all’edizione (la quarta) appena conclusa. “Le strutture ricettive messinesi -ha aggiunto Palella-  hanno registrato un +78% di clienti. Ciò significa che i siciliani hanno programmato il loro weekend a Messina proprio in funzione dell’evento.”

Food e Turismo

Di questo ne ha beneficiato anche l’immagine della città, i cui luoghi iconici come Duomo e centro storico hanno visto nei giorni dello street ulteriori presenze. Senza dimenticare poi i crocieristi che hanno scoperto il Messina Street Food Fest grazie proprio alle iniziative di sensibilizzazione avviate da Confesercenti Messina che ha fatto distribuire al porto ed in altre zone turistiche cittadine dei flyer in inglese per far conoscere le tante opportunità offerte dallo street food. E le presenze straniere infatti non sono mancate.

 

LEGGI ANCHE  L’ARANCINO (O ARANCINA) E’ LA SPECIALITA’ CHE PIU’ RAPPRESENTA LA SICILIA NEL MONDO.

Scorrendo fra i numeri.

“Quasi 150 famiglie sono arrivate dalla Calabria. Questo dato si basa su quanti hanno approfittato dell’agevolazione prevista da Caronte& Tourist per chi attraversava lo Stretto con l’auto al seguito -ha dichiarato ancora il presidente di Confesercenti Messina- ma ovviamente le persone da oltre Stretto potrebbero essere state molte di più.

Ecco perché l’idea di un Black Friday, unita magari ad una promozione delle bellezze monumentali della città, può trasformarsi in una grandissima opportunità per la città di Messina, la quale  deve saper “approfittare” della grande cassa di risonanza offerta da una manifestazione ormai divenuta -nei numeri e nei fatti- di importanza nazionale nel settore e soprattutto significativa per il territorio.

 

Le massime istituzioni cittadine sono stati presenti al MessinaStreet Food Fest. Da sinistra a destra il Presidente di Confesercenti Messina Alberto Palella, il questore Gabriella Ioppolo, il prefetto Cosima Di Stani ed il sindaco Federico Basile.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI