AL VIA LA FIERA DIDACTA EDIZIONE SICILIANA

Sono ancora aperte le iscrizioni per partecipare agli eventi di Fiera Didacta Edizione Siciliana, organizzata da Fiera Didacta Italia con la collaborazione e il sostegno della Regione Siciliana, che si terrà negli spazi di Sicilia Fiera Exibithion Meeting Hub a Misterbianco, in provincia di Catania, dal 20 al 22 ottobre.

Il programma della manifestazione offre un’ampia gamma di opportunità rivolta a dirigenti, insegnanti delle scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e di secondo grado, al mondo della ricerca e a quello universitario. Tra i 230 eventi in totale, proposti sia dal comitato scientifico che dalle aziende – tra workshop immersivi, seminari e convegni – che hanno come filo conduttore l’innovazione didattica segnaliamo, il convegno del giorno di apertura, giovedì 20 ottobre, alle ore 13,45 su “Investire nello sviluppo della scuola delle isole e aree interne. Il valore della rete e del mentoring territoriale”, durante il quale verrà messo a fuoco il valore della dimensione di rete nei processi di sviluppo e miglioramento delle forme didattiche e organizzative delle realtà educative anche alla luce delle azioni di riorganizzazione del sistema scolastico delle isole e delle aree interne previste nel PNRR.

All’interno della manifestazione, questi alcuni eventi organizzati dalla Regione Siciliana (iscrizioni a questo link): giovedì 20 ottobre alle ore 10:00 si terrà il seminario “Metodologie e strumenti per la presentazione, il monitoraggio e la valutazione di progetti secondo l’approccio comunitario”; sempre alle ore 10,00 prenderanno il via i workshop “Il Coding nella didattica delle discipline” e “MaSTEAMatica: sperimentazioni binazionali della sezione STEAM del Liceo Scaduto di Bagheria”; alle ore 15,00 si svolgerà il seminario “Chi; come; dove; quando; perché: “Investire nell’educazione”.

Venerdì 21 ottobre alle ore 10,00 è in programma il seminario “Falcone e Borsellino non sono un aeroporto”; alle ore 14,00 il Dipartimento regionale dell’Istruzione organizza la tavola rotonda “La nuova programmazione comunitaria 2021-2027. L’attuazione del Piano triennale per il diritto allo studio”. Un’altra tavola rotonda promossa dal Dipartimento regionale della Formazione professionale è in calendario per sabato 22 ottobre, alle ore 11,00, su “L’importanza della ricerca scientifica per l’innovazione aziendale e lo sviluppo del territorio”

Tra gli altri appuntamenti di rilievo, venerdì 21 ottobre alle ore 10,00 da non perdere l’evento del celebre fisico, musicista e professore più amato dal web Vincenzo Schettini che presenterà la Fisica che ci piace, un modo alternativo, più smart e accattivante di spiegare la fisica non come semplice lezione ma accompagnando lo studente nella vita di tutti i giorni, “perché la fisica è in tutte le cose semplici”.

Sempre venerdì 21 ottobre alle ore 12,30 si aprirà il seminario “Le scuole secondarie ad indirizzo musicale: il Decreto 176/2022 nuove organizzazioni e prospettive”. Come sappiamo dall’anno scolastico 2023-2024 queste scuole dovranno adeguarsi ad una nuova organizzazione e a nuovi contenuti didattici. Per questo, gli esperti, componenti del gruppo di lavoro incaricato dal Ministro dell’Istruzione che hanno contribuito alla stesura del testo, presenteranno ai docenti e ai Dirigenti scolastici le possibilità e le prospettive legate al nuovo decreto.

Sabato 22 ottobre alle ore 13,50, in programma il convegno organizzato da INDIRE e Ministero dell’istruzione, in collaborazione con il coordinamento delle regioni dal titolo “La nuova riforma degli ITS Academy”. Sarà questa l’occasione per fare un approfondimento sui dati, le esperienze nazionali e regionali degli ITS Academy. Sempre sabato 22 alle ore 10,00 si aprirà il convegno “Raccontare la diversità in classe” dove alla presenza di relatori di fama internazionale si discuterà degli strumenti, metodi e best-practices a disposizione di alunni, insegnanti e dirigenti scolastici per costruire una scuola aperta alle differenze, in grado di favorire l’inclusione e il pieno sviluppo delle potenzialità di ogni studente. Modererà l’evento Anna Paola Concia, coordinatrice del Comitato Organizzatore di Fiera Didacta Italia.

La mostra rappresenta anche un palcoscenico privilegiato e unico in Sicilia per le oltre 75 aziende italiane ed estere partecipanti che esporranno nei loro stand prodotti di ultimissima generazione: dai più innovativi device per la scuola alla robotica, alle nuove soluzioni del mondo STEM, al metaverso, la realtà aumentata fino alla progettazione di ambienti scolastici green e multifunzionali aperti a più utilizzi per le aule della scuola 4.0, senza tralasciare le ultime novità in tema di cancelleria e editoria specializzata. L’offerta commerciale punta alla messa in campo delle ultime frontiere del mondo della scuola come i nuovi spazi con contenuti immersivi per integrare la didattica tradizionale con la tecnologia interattiva, favorendo l’interesse e il maggior coinvolgimento degli studenti, a partire dalle fasce delle scuole primarie e dell’infanzia.

Orario di apertura della mostra: tutti i giorni dalle 9,30 alle 18,30.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI