TORNA IL PARADISO DELLE SIGNORE: VISITA SUL SET

Tra le serie più viste e apprezzate con una media di 1,9 milioni di telespettatori a seguire la quarta stagione, torna lunedì 12 settembre su Rai 1 Il Paradiso delle Signore Daily. L’appuntamento, come accade dal 2018, è ogni giorno dal lunedì al venerdì alle 16.05. Ispirata al romanzo di Emile Zola del 1883, e nata nel 2015 come serie classica con appuntamenti settimanali in prima serata, Il Paradiso delle Signore, ambientata nella Milano del 56, ha raccontato, e continua a farlo, un’Italia che si è scrollata di dosso la guerra con i suoi orrori, cambiando il modo di pensare e i suoi modelli, e accogliendo a braccia aperte il boom economico con i suoi regali a quel tempo super tecnologici, come la TV e tutti gli altri elettrodomestici. E i grandi magazzini ovviamente, come Il Paradiso delle Signore, dove tutte le donne possono permettersi di comprare abiti da sogno e dove lavorano solo belle ragazze che, non per nulla, si chiamano Veneri. Apprezzatissima anche all’estero, la serie è venduta in oltre 70 paesi tra cui USA, Israele, Giappone, Finlandia, Emirati Arabi, Brasile, Argentina e Arabia Saudita.

Siamo andati a visitare il set negli Studi Videa di via Livigno, a Roma, con  il cast che aveva appena finito la giornata di riprese. Dalle foto che potete vedere, si intuisce subito che gran parte del fascino de Il Paradiso delle Signore è di certo dovuto alle scenografie accurate e così realistiche da accogliere oggetti “realmente funzionanti, dalla macchina da cucire a tutto il resto” ci dice Alessandro Tersigni, veterano della serie del quale è protagonista sin dall’esordio nel ruolo di Vittorio Conti, e nostra guida illustre tra le varie stanze del Paradiso, pronto a svelarci anche qualche segreto di ripresa, come la presenza di telecamere mimetizzate. Cogliamo l’occasione per scambiare due chiacchiere con lui, iniziando proprio dal grande riscontro della serie e dal cambiamento che ha vissuto dal serale al daily.

Il pubblico aumenta ogni anno ed è incredibile – ci rivela Alessandro Tersignima a noi fa solo che piacere. La differenza tra il serale e il daily è sostanziale, anche se a livello attoriale non è cambiato poi tanto. Le scene però sono molte di più e lavoriamo per otto mesi invece di quattro.

Cosa puoi anticiparci della quinta stagione?

Che si apre con la contessa Adelaide che si è impossessata del Paradiso delle Signore e sarà divertente vedere come cambierà l’arredamento. E poi si scontrerà con Vittorio Conti che interpreto, che rientrerà dall’estero, ancora al timone del grande magazzino. Siamo andati avanti con gli anni, siamo a metà degli anni Sessanta, e tra i riferimenti storici parleremo di Kennedy, del Vajont…

Un nuovo amore in vista per Vittorio Conti?

Ci stiamo lavorando… ma direi di sì, ci sarà un incontro…

Insomma, Il Paradiso delle Signore continua a far sognare il suo pubblico con tante nuove storie romantiche e avventure emozionanti e il cast è assolutamente all’altezza e calato alla perfezione nell’epoca. Ecco cos’altro sappiamo della nuova stagione.

L’obiettivo della contessa, interpretata da Vanessa Gravina, è  la vendetta: vuole boicottare il lavoro di Flora Gentile (Lucrezia Massari), la talentuosa stilista che le ha portato via Umberto, e farla licenziare. Ad affiancarla nella gestione del Paradiso arriva anche un nuovo personaggio, Matilde Frigerio di Sant’Erasmo, interpretata da Chiara Baschetti.

Anche tra le Veneri troviamo due nuovi personaggi: Clara Boscolo interpretata da Elvira Camarrone ed Elvira Gallo interpretata da Clara Danese. La prima proviene da un mondo rurale, difficile per lei ambientarsi nel tempio della moda, mentre Elvira stringe subito un ottimo rapporto con le colleghe, sogna di sposarsi e adora mangiare.

Novità anche in magazzino dove viene assunto Alfredo Perico, interpretato da Gabriele Anagni, vecchia conoscenza del Paradiso, che da dongiovanni qual è, inizia a corteggiare una delle Veneri. Altro ingresso al Paradiso, quello del nuovo contabile Vito Lamantia interpretato da Elia Tedesco, anche lui con l’obiettivo di avvicinarsi a una Venere.

In caffetteria ritroviamo Salvatore (Emanuel Caserio) e Marcello (Pietro Masotti), anche loro in nuove vesti. Salvatore si gode il matrimonio con Anna, fin quando lei riceve una telefonata improvvisa ed è costretta a partire. Marcello è un uomo nuovo: ha passato l’estate in Svizzera a studiare finanza ed economia e torna a Milano intenzionato a conquistare un’importante posizione sociale per riconquistare Ludovica (Giulia Arena).

Infine Stefania (Grace Ambrose), ricongiuntasi con Marco (Moisè Curia) alla fine della precedente stagione, ha passato l’estate a scrivere un libro in cui racconta la storia della madre Gloria (Lara Komar), nella speranza di attirare l’attenzione sulla sua vicenda e farla scarcerare; nel frattempo Veronica  (Valentina Bartolo) ha mandato via la figlia per punirla del suo comportamento, che ha spinto la capocommessa a costituirsi: Gemma (Gaia Bavaro) ha passato l’estate in un convento e sua madre, nonostante le insistenze di Ezio (Massimo Poggio), ormai pronto a darle un’altra possibilità, non ha intenzione di farla tornare proprio ora che Marco e Stefania stanno organizzando la loro festa di fidanzamento. Tutto chiaro?

Patrizia Simonetti

 

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI