LA REGIONE SICILIANA PREMIA LE BANDIERE BLU, VERDE, LILLA E I BORGHI

In arrivo dalla Regione 1,2  milioni di euro per i Comuni che hanno ottenuto il riconoscimento di “Bandiera blu”, “Bandiera verde”, “Bandiera lilla”, “Borgo dei borghi” e “Borgo più bello d’Italia”.

A prevederlo è un decreto dell’assessore alle Autonomie locali Marco Zambuto di concerto con l’assessore all’Economia Gaetano Armao. Le risorse, , sono destinate all’attivazione o al potenziamento di interventi e servizi di accoglienza e di promozione territoriale e turistica.

Questi i riconoscimenti che riguardano la provincia di Messina

In particolare, ai  Comuni che nel 2021 hanno conseguito il riconoscimento internazionale di “Bandiera blu”, da parte della Fondazione per l’educazione ambientale (Fea Italia), sono assegnati 350mila euro. Si tratta di:  Alì Terme, Lipari, Roccalumera, Santa Teresa di Riva e Tusa, in provincia di Messina.
Ai comuni  destinatari, lo scorso anno, della “Bandiera verde” vanno 100mila euro. Ad aggiudicarselo  in provincia di Messina Giardini Naxos

Ai  Comuni che hanno ottenuto la “Bandiera lilla”, da parte dell’omonima cooperativa sociale per i disabili, sono assegnati cinquantamila euro e sono Furci Siculo, Nizza di Sicilia e  Savoca

I  Comuni destinatari negli anni scorsi del riconoscimento di “Borgo più bello d’Italia” ottengono 500mila euro e sono : Castelmola, Castroreale, Montalbano Elicona, Novara di Sicilia, San Marco d’Alunzio e Savoca, in provincia di Messina;

Infine, il comune di Montalbano che si è aggiudicato  il  titolo di “Borgo dei borghi” avrà 50mila euro ciascuno.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI