LA STORICA SALA LAUDAMO TORNA PROTAGONISTA DELLA MUSICA

Riparte la stagione musicale della Sala Laudamo promossa dall’Ente Teatro di Messina, che, dopo essersi rifatta il look, riapre al pubblico con una serie di appuntamenti. Ricco il programma realizzato con la partecipazione del Conservatorio di Musica di Messina “Arcangelo Corelli” e delle tre storiche associazioni musicali cittadine “Filarmonica Laudamo”, “Accademia Filarmonica” e “Vincenzo Bellini”.

Il programma prevede appuntamenti per l’intero mese di maggio e fino al primo giugno  concerti che spaziano su generi diversi toccando anche il folk e il jazz. Previsti anche concerti di mattina per le scuole

Si parte oggi  5 maggio alle 18 con l’esibizione del Duo Scilipoti – Calabrese. Si tratta di Alessia Scilipoti, al flauto (I classificata Premio “BORGO IN MUSICA” ed. 2021) e di Carmine Calabrese, al pianoforte, artista messinese che da anni collabora costantemente con artisti di fama internazionale.

LEGGI ANCHE  FEBO MARI, IL MESSINESE PRINCIPE DEL CINEMA MUTO

Il cartellone, ricco di eventi, si conclude con due importanti appuntamenti: il 31 maggio spazio al jazz con “Paolo Jannaci duet-jazz”. Al pianoforte Paolo Jannacci, figlio del noto cantautore milanese Enzo Jannacci. Ai fiati Daniele Moretto, trombettista e compositore italiano, noto soprattutto per aver militato nel gruppo degli 883 e per la collaborazione con Enzo Jannacci.

Ultimo appuntamento l’1 giugno con il concerto di Danilo Rea al pianoforte.  Rea è un musicista di primo piano che accompagna come pianista i più importanti cantautori italiani: da Mina a Gino Paoli. Ha collaborato anche con Claudio Baglioni, Pino Daniele, Domenico Modugno, Fiorella Mannoia, Riccardo Cocciante, Renato Zero, Gianni Morandi e Adriano Celentano. E’ molto affermato anche sulla scena internazionale avendo suonato al fianco dei più grandi nomi del jazz.

LEGGI ANCHE  #RIPARTO DAL TEATRO. LA RASSEGNA ESTIVA ALL'APERTO

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI