PROCESSIONI DI PASQUA: BARETTE NO SPAMPANATI SI

Dopo l’incontro alla  prefettura di Messina la Confraternita del SS Crocifisso ha deciso di non tenere la processione delle Barette del Venerdì Santo a Messina, che a causa del covid non si svolge da  tre anni. L’ultima  si è tenuta nel  2019.

Le undici stazioni resteranno dunque  nella chiesa Oratorio della Pace di via ventiquattro maggio e solo lì, da ferme, potranno essere ammirate come è già successo  durante le restrizioni nei giorni di pasqua.

Le norme a cui si sarebbero dovuti attenere i partecipanti alla processione saranno sembrate  difficili da potere rispettare pienamente.

Sofferta la scelta del Consiglio direttivo della Confraternita del SS. Crocifisso che ha preferito non tenere la processione, la più amata dai messinesi dopo la vara.

LEGGI ANCHE  IL PREFETTO DI MESSINA LIBRIZZI POSITIVO AL COVID

Con la fine dello stato d’emergenza si erano aperte delle possibilità per il ritorno delle processioni religiose, ma l’attuale situazione dei contagi da covid19 a Messina ed in Sicilia, ha spinto gli organizzatori a rimandare ulteriormente il ritorno delle barette a Messina.

Si terrà invece la processione degli spampanati la domenica di pasqua.

L’evento dal punto di vista organizzativo  appare meno complessa da poter allestire, anche se l’attenzione al rispetto delle norme sarà ugualmente massima da parte delle autorità.

Oggi intanto rese note le manifestazioni che si terranno in questa pasqua nella chiesa delle Mercede in San Valentino e nella Chiesa di Gesù a Maria delle Trombe.

LEGGI ANCHE  UN ANNO DI COVID

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI