IL BAGNO IN CAMERA DA LETTO: COME SI REALIZZA UN TREND MOLTO AMATO

I progettisti di Archidea tornano ad essere protagonisti di “La Parola all’esperto” ed oggi hanno scelto un trend molto amato ed una grande novità in tema di arredamento: il bagno in camera.

Quando si progetta la propria casa ideale un sogno condiviso da molti è realizzare un bagno personale nella propria camera da letto. Il fascino di un ambiente intimo e riservato dove la nostra privacy venga assolutamente tutelata è grande.

Immaginare di tornare a casa e rifugiarsi in una piccola Spa domestica è davvero un sogno.

La comodità di passare dalla camera alla doccia, prima di scappare a lavoro, senza preoccuparsi di rosicchiare del tempo alla propria persona per dedicarlo a riordinare il bagno, che tanto è di uso esclusivo, non ha pari.

A noi di Archidea è capitato spesso di dedicarci assieme ai clienti alla progettazione di questo angolo che ha sempre più appeal. Per ottenere un risultato raffinato abbiamo sempre cercato continuità con la camera da letto, sfruttando il vantaggio di poter lasciare scelte più formali al bagno di rappresentanza.

Il bagno in camera permette di osare

E’ possibile concedere spazio alla fantasia ed alla sperimentazione, anche con l’inserimento di nuove tecnologie come la stampa digitale che consente di riprodurre qualsiasi texture, integrabile nei due ambienti, incluse le zone umide come la doccia.

Noi di Archidea abbiamo una naturale inclinazione per gli ambienti confortevoli che favoriscano confort e relax e riteniamo che la possibilità di realizzare un bagno in camera possa essere anche un pregio aggiuntivo che aumenterà il valore commerciale dell’immobile.

Soventemente però invitiamo a ponderare, perché per realizzarlo è opportuno non sacrificare spazi altrettanto importanti per la vivibilità della casa. Questa scelta deve tener conto di molti aspetti, innanzitutto le dimensioni dell’appartamento che devono consentire l’inserimento di un ulteriore bagno anche perché il bagno in camera non può essere l’unico di casa.

LEGGI ANCHE  BONUS MOBILI 2021: BREVE GUIDA STEP-BY-STEP

Per realizzare un nuovo bagno è importante richiedere il sostegno di un tecnico poiché devono essere rispettati degli specifici requisiti igienico-sanitari, ed è importante conoscere la normativa. Ad esempio: è tassativo garantire le dimensioni minime richieste per la camera da letto (14 mq per quella matrimoniale e 9 mq per quella singola), il bagno dovrà rispettare le dimensioni stabilite dai regolamenti edilizi comunali (nella nostra città è richiesto che il bagno non sia inferiore ai 2 mq e con il lato minimo non inferiore ad 1 mt) e se sprovvisto di finestra dovrà essere previsto un sistema di aerazione forzata.

L’intervento di un tecnico è necessario anche per redigere le pratiche tecnico-amministrative dovute: CILA (comunicazione di inizio lavori asseverata) o SCIA (se si interviene sui muri portanti), aggiornamento della planimetria catastale (poiché il nuovo bagno modificherà la pianta dell’appartamento). Non ottemperare agli adempimenti richiesti significherebbe commettere un abuso e compromettere la futura vendibilità dell’immobile.

Bastano 4 mq per avere un piccolo bagno completo di doccia, lavabo, water e bidet e quando lo spazio non rappresenta un problema, spesso ci si imbatte in altri nodi da sciogliere. Un punto cruciale è rappresentato dallo scarico che dovrà allacciarsi alla colonna esistente alla quale la tubazione dovrà arrivare con la giusta pendenza; nessun timore nel caso in cui il nuovo impianto sia troppo distante il sogno del bagno personale è comunque realizzabile facendo ricorso al trituratore-pompa che spinge i liquami fino alla colonna grazie all’ausilio della pompa.

LEGGI ANCHE  ELEZIONI 12 GIUGNO: VOTO DOMICILIARE PER I CITTADINI AFFETTI DA GRAVI INFERMITA'

Un’ulteriore accortezza, che siamo soliti suggerire ai nostri clienti, è di provvedere ad insonorizzare il bagno in camera per evitare che lo scorrere dell’acqua o il rumore dello scarico provochino disagio. Ottemperati e risolti gli aspetti pratici, possiamo immergerci nella creazione del nostro angolo privato.

Che sia una “zona notte” open con vasca idromassaggio a fianco del letto o uno spazio molto più intimo dotato di cabina doccia con cromoterapia o semplicemente un piccolo angolo solo nostro, possiamo affermare che il bagno annesso alla camera da letto possa donare una piacevole sensazione di privacy, relax e comodità.

Se vi è piaciuta questa idea noi siamo pronti a realizzarla per voi!

Archidea studio di progettazione e vendita di arredamenti

vico Alfonso Lazzaro n° 4 

98124 – Provinciale – Messina

  • Tel/Fax : +39 090-6510873
  • Email : archideamessina@virgilio.it
  • Pec : archfabiogiordano@pec.it
  • Facebook : Archidea – Messina
  • Instagram : archideamessina
  • Twitter : https://twitter.com/ArchideaMessina

La foto della copertina inviata da Archidea è stata gentilmente concessa da ARDECO.

*informazione pubblicitaria

Giusi Gallo, Santi Calapristi e Fabio Giordano.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI