FRA DUNE E DESERTI E’ INIZIATA LA DAKAR 2022 DI ANTONIO RICCIARI

Dopo due giorni di gara hanno scalato numerose posizioni. Dal 54 esimo posto sono saliti fino al 29 esimo ed oggi si corre la terza tappa della Dakar.

Piano piano, ma inesorabilmente Antonio Ricciari primo siciliano a correre la Dakar Classic, insieme al navigatore Marco Giannecchini sta salendo posizioni in classifica. “Ma non è questo quello che conta, quello che conta veramente è arrivare fino in fondo.” Lo ha ripetuto più volte in questi giorni Antonio Ricciari, che sta mantenendo una condotta prudente, cercando anche di osservare scrupolosamente le istruzioni dell’organizzazione.

Nel primo giorno di gara ha subito diversi punti di penalizzazione, a causa di qualche eccesso di velocità, ma ieri la gara è stata perfetta.

LEGGI ANCHE  ANTONIO RICCIARI PRONTO PER LA SFIDA DELLA DAKAR CLASSIC 2022

Oggi si corre la terza tappa la Ha’il-Al Artawiya, ma sarà la Marathon il vero banco di prova, una prova dura, difficile, senza assistenza,  dove l’abilità del pilota e del navigatore dovrà toccare livelli elevatissimi. E magari dopo di questa si potrà tracciare un primo bilancio.

La Dakar Classic si concluderà il 14 gennaio, 148 gli equipaggi in gara, di cui 18 italiani, i più temibili sono i concorrenti spagnoli e francesi, 12 le tappe previste per una media di oltre 800 chilometri al giorno.

Ricciari corre per la  Rteam RalliArt, una scuderia che è di casa alla Dakar e che in questi anni si è imposta in tante gare italiane ed internazionali. Corre a bordo di una Mitsubyshi Evolution 3.5.

LEGGI ANCHE  DAKAR 2023: ANTONIO RICCIARI INCONTRA IL SINDACO BASILE

 Da temere sono le dune, alte ed anche altissime che non permettono di vedere l’orizzonte. Alcuni equipaggi si sono insabbiati e si sono dovuti fermare. “Sono contento di come stanno andando queste prime giornate” Ha concluso Antonio Ricciari. “Certo ancora è tutto da giocare, ma intanto stiamo andando bene, ed è solo questo quello che conta.”

 

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI