SI ACCENDONO LE LUCI DI PIAZZA CAIROLI: CHE IL “NATALE” ABBIA INIZIO

L’aria è pungente, ma non troppo per essere l’8 dicembre. La gente sembra allegra, si muove, chiacchiera, sorride. Le luci non sono tante, ma sono d’effetto, sono festanti, presenti, in questo Natale della “RiNascita” così, come denominato dall’Amministrazione Comunale di Messina.

Tutti con il naso in su, tutti ad attendere l’illuminazione dell’albero a Piazza Cairoli e della ruota panoramica, in una Messina che avverte forte e prepotente la voglia di normalità.

50 METRI SOPRA IL CIELO

L’albero è pronto, carico di buoni propositi, donato dall’ATM Spa di Messina, così come le luminarie. Si “arrampica” di poco sopra i lampioni e, le piccole luci ancora spente, si affacciano fuori dai rami a voler dire “siamo pronte, che inizi la festa”.

La ruota, di 50 metri, invece, svetta sulla piazza con imponenza e celebra, con la sua suggestiva e, oseremmo dire, mirabolante presenza, l’idea di voler tornare in alto, di voler volare al di là di questo periodo oscuro che ci ha attanagliato. A montarla è un’azienda pugliese (Soffiatti e Montenero Park) e sarà attiva già ogi fino al 15 febbraio del prossimo anno ed è una tra le più alte d’Europa.

Il costo previsto del biglietto è di 8 euro, ma si sta già pensando di promuovere pacchetti agevolati per poter permettere a tutti di godere dei panorami mozzafiato della nostra città.

 

SI ACCENDE IL NATALE

Alle 19,00 il sindaco, Cateno De Luca, procede con l’accensione dell’albero, dopo aver presenziato a quella di Piazza Municipio, Piazza Duomo e Stazione. Bambini, adulti, anziani, tutti presenti in un attimo che sembra quasi eterno e che vuole dare vita alla speranza.

LEGGI ANCHE  FRATELLI LA BUFALA: UN ASSAGGIO DI “NAPOLI” NEI GIORNI DELLE FESTE

Si sente l’atmosfera natalizia. I messinesi esplodono in un applauso liberatore, lungo quanto la voglia di restare uniti, di vivere sereni questo clima di pace e armonia.

Le luci, finalmente, fanno capolino e irradiano nella mite sera invernale il cielo blu notte.

Tutta la piazza è illuminata e la fontana in lontananza si muove quasi in sintonia con l’allegria che la gente avverte nell’aria.

ATMOSFERA DI UNIONE

Il sindaco De Luca concede loro foto e “pugni” rappresentativi della stretta di mano, ma è evidente che i presenti si sentono stretti in un caloroso abbraccio nella giornata dell’Immacolata.

<<È questo un momento magico – ha detto il Sindaco allo start dell’illuminazione – . Grazie al Vicesindaco, agli Assessori, al Segretario Generale, al Direttore Generale e ai colleghi, che, ognuno per la propria competenza, hanno dato il loro contributo per la buona riuscita delle iniziative che allieteranno il Natale in città e nei villaggi. Vi auguro di vivere questo Natale straordinario che abbiamo organizzato, e di viverlo con quella intensità e con la capacità di resistenza o meglio di reazione al momento che stiamo vivendo e che stiamo superando. Il lancio di questa prima tappa nell’ambito del progetto ‘Città della Musica Città degli Eventi, denominato il ‘Natale della RiNascita’, prevede eventi per tutta la città e per tutti i gusti, eventi che riusciranno a scuotere le nostre coscienze perché Messina c’è e continuerà ad esserci, e auspico che questa prima tappa sia la rinascita da questo difficile momento che stiamo attraversando, come nel resto del mondo, per il rilancio di una nuova identità di comunità. Auguro a tutti– ha concluso De Luca – di vivere un Natale straordinario>>

RINASCITA A NATALE… MA NON SOLO

Sembra quasi di essere tornati indietro nel tempo per la spensieratezza e la goliardia con cui la gente si incontra, si parla attraverso le mascherine e si sorride.

LEGGI ANCHE  NATALE SIDIS 3.0: FRA CESTE REGALO E SPECIALITA’

È un “nuovo Natale” questo, probabilmente ancora a distanza di sicurezza, ma più vero e sentito, un Natale della RiNascita così come denominato nel cartellone degli eventi che il Comune ha organizzato in occasione delle festività.

ED ANCORA GIOCHI PER I PIU’ PICCINI

Sempre a Piazza Cairoli, infatti, per la gioia dei più piccini, sono stati installati a cura della Messina Social City giochi a tema natalizio e, vedere nuovamente, la città popolarsi del vociare dei più piccini non può che riempire il cuore. Inoltre per rendere più incantevole l’atmosfera del Natale, il Sindaco insieme ai suoi rappresentanti, hanno assistito all’attivazione delle illuminazioni artistiche, attraverso la tecnica del videomapping, sulla facciata di Palazzo Zanca e a piazza Duomo, su quella della Basilica Cattedrale.

Nella programmazione degli eventi, sono previsti quattro diversi spettacoli, fino al 6 gennaio 2022, uno per ogni settimana, con proiezioni di immagini e animazioni dallo spettacolare effetto visivo.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI