incentro-gif.gif

IL PREMIO COLAPESCE AD AMELIA CASABLANCA

Un altro riconoscimento all’estro ed alla creatività di Amelia Casablanca. Il Centro Studi Canterini Peloritani, giunto alla 35esima edizione, ha assegnato il Premio Colapesce ad Amelia Casablanca, per il prestigio raggiunto dalla maison siciliana di alta moda sposa a livello internazionale.

La cerimonia di consegna si svolgerà con un grande evento che si terrà  venerdì 17 dicembre al Palacultura.

“Questo nuovo riconoscimento ci fa molto piacere e lo consideriamo un premio al nostro lavoro di ogni giorno. Certamente un omaggio alla memoria della nostra grande  madre Amelia Casablanca fondatrice della nostra casa di moda ed a nostro fratello Giovanni, indimenticabile stilista che con il suo estro ha contribuito a rendere ancora più importante la nostra azienda in Italia e nel mondo.” Dichiarano i fratelli Fabio e Nino Palella, oggi alla guida di Amelia Casablanca.

Un premio che premia 60 anni di attività.

Amelia Casablanca nasce come detto dall’idea della sua fondatrice e soprattutto dalla sua passione smisurata per gli abiti da sposa. La prima ragione sociale fu una ditta individuale negli anni 60 e poi con la crescita dell’azienda, anche in ambito internazionale, divenne nel 2008 una srl.

LEGGI ANCHE  NEL CUORE DELLA MODA MONDIALE PER SCEGLIERE I TESSUTI PIU’ BELLI PER LE NOSTRE SPOSE

L’Atelier si occupa della produzione, e commercializzazione di “abiti alta moda sposa” e rivolge la sua attenzione ai mercati nazionali ed internazionali. Le collezioni di Amelia Casablanca hanno espresso la tendenza della moda sposa e sono state in grado di generare un plusvalore distintivo : “ la tipicità del gusto sartoriale italiano”.

Coerentemente con il gusto della Maison, l’atelier conferma lo sfarzo ed il lusso principesco di una sposa classica ed al tempo stesso contemporanea. Caratteristiche che da sempre sono il leit motiv dell’atelier siciliano.

L’impresa è stata ed è presente con l’export da anni in Giappone, Corea del Sud, Cina, Stati Uniti, Canada, Russia, ecc. Numerose sono state  le partecipazioni agli eventi più importanti del settore in Italia ed all’estero ( Fiere internazionali, showroom,). I suoi abiti hanno riempito le copertine delle più importanti riviste di settore: Vogue sposa, Sposabella, White sposa.

Dal 2006 ad oggi Amelia Casablanca è una delle protagoniste indiscusse a Milano di SposaItalia, il più importante evento italiano di alta moda sposa.

A Roma ha preso parte alla Rome Bridail Week, è stata anche al Bridail Fashion week 2020 a Barcellona in Spagna, al New York Luxury Bridal Fashion.

LEGGI ANCHE  A CHINESE STAR UNLEASHES AMELIA CASABLANCA’S SUCCESS ON ALL CHINESE SOCIAL MEDIA

In Sicilia è stata presente in tutte le maggiori rassegne di settore.In particolare negli anni d’oro della Fiera Campionaria Internazionale di Messina dagli anni 80 al 2006.

Tanti i premi conferiti al prestigio di Amelia Casablanca.

Nel 2017 il presidente della regione siciliana Rosaria Crocetta le ha conferito un attestato di riconoscimento quale esempio di azienda di eccellenze nel segmento imprenditoriale. Premi alla carriera le sono stati conferiti dal Comune di Santa Teresa di Riva e dalla Fiera Internazionale di Messina.

Fiore all’occhiello fra i riconoscimenti ricevuti il Premio Nazionale di Moda Madama evento tenutosi a Messina e patrocinato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana. Una serata piena di emozioni e piena di stelle della moda come Fausto Puglisi, Marco De Vincenzo, Gerardo Sacco.

Oggi infine, ma non sarà l’ultimo, il Premio Colapesce a Messina, città dove si trova il suo atelier ed alla quale è sempre legato il brand Amelia Casablanca.

 

 

 

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI