incentro-gif.gif

L’AMPOLLA D’ORO 2022 AI “GIARDINI D’AMORE”

Il premio nazionale Ampolla d’Oro 2022, va all’azienda di Roccalumera (ME) Giardini d’Amore, premiata per il Liquore di Limone Interdonato. Un segno distintivo che riconosce la totale aderenza al territorio, l’equilibrio gustativo fatto di sapori e profumi autentici, l’attenzione all’etica profonda e all’ecosostenibilità della produzione.

Il premio è conferito da Spirito Autoctono, la prima Guida alla produzione italiana di distillati, amari, vermouth, bitter e liquori edita dal Touring Club Italiano.

UN RICONOSCIMENTO PRESTIGIOSO PER LE AZIENDE PIU’ DISTINTE. 

I riconoscimenti sono frutto di un lungo lavoro di ricerca svolto Regione per Regione. L’obiettivo è di individuare i prodotti che più di tutti testimoniano la biodiversità del Bel Paese e le aziende che rappresentano l’eccellenza della Penisola. Oltre 600 i prodotti esaminati, nelle undici Commissioni Regionali, da esperti nazionali coordinati da Federica Capobianco (Pr, founder di Affinità Elettive Studio), Francesco Bruno Fadda (Repubblica e James Magazine) e Lara De Luna (Repubblica).

LA GUIDA SPIRITO AUTOCTONO.

 

La Guida, giunta alla sua seconda edizione, raccoglie un pubblico sempre più appassionato e attento alla scoperta e alla fruizione di tutti quei prodotti, che nascono in connessione spirituale, emotiva e culturale con un luogo e un territorio.

La presentazione del volume, totalmente rinnovato è prevista a gennaio 2022 – ha anticipato Francesco Bruno Fadda, ideatore e co-curatore del progetto. Ci sarà tutto il senso dell’ultimo anno passato a esplorare in lungo e in largo l’Italia per scoprire distillerie e assaggiare nuovi prodotti”.

I diplomi di merito alle aziende che hanno conseguito l’Ampolla d’Oro, invece, saranno consegnati a dicembre durante la Venice Cocktail Week.

GRANDE SODDISFAZIONE PER L’AZIENDA MESSINESE.

 

“Siamo orgogliosi – ha commentato Emanuela Russo, Responsabile Marketing di Giardini d’Amore – Liquori – di ricevere questo premio proprio per il nostro liquore di limone. Simbolo della tradizione italiana, esso è difatti uno dei prodotti che meglio rappresenta il lavoro che Giardini d’Amore porta avanti dalla sua nascita

Un liquore che, spesso banalizzato dalle produzioni in larga scala, ha ritrovato anche grazie al nostro impegno un posto di rilievo nel panorama della liquoristica nazionale. In più, come è stato riconosciuto dalla Giuria, è espressione di un territorio, quello della Costa ionica messinese in cui l’azienda ha sede.

Qui viene coltivato il “Limone Interdonato Messina” IGP di produzione propria. Si tratta di una cultivar esclusiva ottenuta dall’innesto tra un cedro e un limone su un’arancia amara. Creato verso la fine del 1800 dal Colonnello garibaldino Giovanni Interdonato, appassionato agrumicoltore, questo limone ha delle caratteristiche organolettiche molto particolari che le persone a poco a poco stanno imparando a conoscere”. 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI