24 ANNI SENZA LADY DIANA: LA RAI RACCONTA LA PRINCIPESSA DEL POPOLO

Era il 31 agosto del 1997 quando Lady Diana perse la vita in un incidente stradale a Parigi con il suo compagno Dodi Al-Fayed. Sono passati 24 anni, ma il ricordo della “principessa del popolo” è più vivo che mai. In soli 36 anni di vita, questa donna straordinaria e icona di stile e cambiamento, ha lasciato un’eredità di umanità e onestà che rimane ineguagliato.

Anche Rai 1, in questo ventiquattresimo anniversario, la ricorderà con un documentario inedito, intitolato D. Time – Il tempo di lady D, che andrà in onda in prima serata. Nuove emozionanti immagini, una coproduzione mondiale sulla principessa, presentata dalla conduttrice del Tg1 Laura Chimenti, che sarà anche voce narrante del racconto.

LEGGI ANCHE  I GRANDI NUMERI DI ”GIOCA VINCI E VAI IN VACANZA” CON IL CENTRO COMMERCIALE TREMESTIERI

Una vita per il sociale, una vita per gli altri, che la fece diventare protagonista della scena internazionale. Il documentario conterrà filmati d’archivio straordinari e inediti della vita della principessa, mostrando al tempo stesso i cambiamenti avvenuti tra gli anni Ottanta e Novanta sulla scena internazionale.

Queste le parole del direttore di Rai Documentari, Duilio Giammaria. “Abbiamo deciso di partecipare alla produzione di questo documentario perché, diversamente dalle altre biografie, ci rivela la principessa Diana come elemento di trasformazione della società. Mette in luce come la sua personalità abbia cambiato per sempre il modo di percepire la sua epoca” . 

Oltre la diretta tv, sarà possibile guardare il programma in live streaming sul sito RaiPlay.

IL TRAGICO INCIDENTE CHE SEGNO’ LA STORIA.

La sera del 30 agosto 1997 la Mercedes su cui viaggiavano la principessa e Al-Fayed, guidata dall’autista Henri Paul, si schiantò contro un pilastro della galleria, nel tentativo di sfuggire ai fotografi. Nell’impatto, Dodi Al-Fayed e l’autista Henri Paul morirono sul colpo. Trevor Rees-Jones, guardia del corpo, seduto sul sedile anteriore e il solo ad avere la cintura di sicurezza allacciata, fu gravemente ferito, ma sopravvisse. Lady D, era ancora viva, ma dopo i primi soccorsi di un medico che si trovava per caso sul posto, fu trasportata da un’ambulanza al primo ospedale lì vicino. Venne dichiarata morta a causa di gravi lesioni interne dopo poche ore.

LEGGI ANCHE  I GRANDI NUMERI DI ”GIOCA VINCI E VAI IN VACANZA” CON IL CENTRO COMMERCIALE TREMESTIERI

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI