GUSTI DI CAPO PELORO, UNA STORIA PIENA DI “GUSTI”

 I  gusti di Capo Peloro nascono nel 1950 da una tradizione semplice ma amatissima, quella delle conserve sott’olio, una tradizione che oggi è anche storia della Sicilia più autentica e più vera.

L’azienda vera e propria nasce nel 1999 con una piccola società a conduzione familiare e si perfeziona nel confezionamento dei prodotti, come esige oggi la grande distribuzione ma rimanendo nella preparazione sempre fedele a sé stessa. Ingredienti migliori, tutti naturali, metodo di preparazione antico.

In linea con i tempi negli ultimi 15 anni  Gusti di Capo Peloro ha ampliato la gamma dei prodotti da offrire ai  clienti, ma come detto la preparazione, la cura, la passione e la tecnica è sempre quella di oltre 70 anni fa. Una scelta precisa per conferire alle conserve dei Gusti Capo Peloro quel sapore unico, speciale che sa di casa, dei profumi delle conserve delle nostre nonne.

Tutti i  prodotti vengono realizzati in modo artigianale, sulla base di ricette antiche e preziose della tradizione messinese, utilizzando solo  prodotti  del territorio che garantiscono i gusti di un tempo.

LEGGI ANCHE  LA GRANDE STORIA DI BERNAVA.

Gusti di Capo Peloro esporta i suoi prodotti in tante regioni italiane, lavora sia con prodotti in boccia che in vaschetta, a seconda delle esigenze del cliente. Le specialità si trovano nei migliori supermercati e riscuotono ogni giorno un grande successo fra i consumatori

I PRODOTTI nascono da ricette si tramandano gelosamente da diverse generazioni.

I CUCUNCI in agrodolce o sotto sale, sono ottimi nelle insalate o su una fetta di pane tostata, per un aperitivo in barca o in giardino il loro sapore vi riporterà subito tra i luoghi più belli e selvaggi delle Eolie, dove questo frutto nasce  e matura.

I FUNGHI esalta Gusti di Capo Peloro che li sceglie solo fra i  migliori del panorama nazionale e non. Sono perfetti sott’olio, grigliati e conditi.

I CARCIOFINI tagliati in quarti ed insaporiti in olio, sono un must della tradizione e dei sapori di Sicilia, non possono certo mancare negli antipasti, ottimi per condire del pane di casa.

LEGGI ANCHE  LA VITA E’ COME QUESTA RUOTA: GIRA SEMPRE, MAI PERDERE LA FIDUCIA IN SE STESSI

LE ACCIUGHE sono raccolte dai pescherecci che ogni giorno attraversano la luce e le onde del mediterraneo, sono poi lavorate e pulite. Gusti di Capo Peloro le propone sia salate che sott’olio

LE OLIVE VERDI E NERE.

Gusti di Capo Peloro vantano diverse varietà che incontrano la tradizione siciliana e mediterranea. In  particolare le olive nere di coltivazioni locali, le  cultivar pregiate di cui moresca, nocellara dell’etna, nocellara del belice.

Le olive verdi provengono da antiche coltivazioni regionali e sono il fiore all’occhiello dell’ azienda che cura questo prodotto da anni  distinguendosi  nel mercato siciliano e nazionale.

I POMODORI SECCHI.

anche questi fanno parte della tradizione messinese e siciliana e sono richiestissimi e molto usati in cucina in varie preparazioni

I pomodori secchi pronti per essere messi in boccia o vaschetta.

E infine ci sono anche le LUMACHE,  le cosiddette “stuppatedde” molto amate soprattutto a Messina.

Tanti prodotti, un’unica tradizione: Gusti di Capo Peloro!

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI