3333 EURO DI MULTA A DUE NUDISTI ALLE MONTAGNE DI SABBIA DI SAN SABA

La brutta sorpresa l’ha fatta la Polizia Municipale, i due nudisti, come molti altri in questi anni erano tranquillamente distesi al sole, niente di più come detto di quanto avessero fatto in questi anni i tantissimi “nudisti” che scelgono le impervie montagne di sabbia per sentirsi liberi, ma liberi veramente, anche di restare nudi.

All’improvviso, ecco come una bella giornata di sole viene “rovinata” da un imprevisto, sembra fino a questo momento mai accaduto.

La polizia municipale di Messina nell’ambito dei suoi controlli del territorio arriva sulla spiaggia di Rasocolmo di Piano Torre ed incontra sulla sua strada, o meglio vede in spiaggia due persone che prendevano il sole nudi.

LEGGI ANCHE  IL PILONE, LA SPIAGGIA DEI MESSINESI DI IERI E DI OGGI

Per loro scatta la sanzione di euro 3333.33 ai sensi dell’art. 726 c.p. Depenalizzato dall’art. 3 c. 6 D. lgs n. 8 del 15/01/2016 per atti contrari alla pubblica decenza. Immaginate la sorpresa delle due persone “colte in flagranza” dalla polizia municipale.

E questo non sarà che il primo dei controlli annunciati dagli agenti della Sezione Ambientale, i quali hanno promesso che torneranno alle montagne di sabbia per restituirle alla pubblica fruizione bambini compresi, e non “off-limits” a causa di questi atteggiamenti ritenuti non consoni al pubblico decoro.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI