MESSINA: ANCORA FILM E GRANDI OSPITI ALL’HORCYNUS FESTIVAL 2021

Adriano Aprà, Paolo Benvenuti, Stefania Parigi, Alessandra Pescetta, Giovanni Calcagno, Maria Arena: anche oggi grandi nomi  all’Horcynus Festival 2021. Tema dominante della manifestazione giunta alla sua quarta giornata di eventi è la Bellezza, Jamal in arabo. Continuano le grandi sinergie e le interessanti riflessioni per la Masterclass Fuori Norma che vede la collaborazione tra Fondazione Horcynus Orca e Dams di Messina.

La rassegna Fuori Norma è inserita nella più ampia programmazione della sezione cinematografica che porta il nome di “Arcipelaghi della Visione” la cui direzione artistica è affidata a Franco Jannuzzi.

“Ho pensato ad ogni film come ad un’isola di bellezza con le sue proprie caratteristiche – dice Jannuzzi. Collegando i puntini ecco anche quest’anno il nostro arcipelago di cinema”.

LA CITTA’ SENZA NOTTE.

Alle 21.00 di stasera 22 luglio verrà proiettato “La città senza notte” (2014, 86’) di Alessandra Pescetta.

LEGGI ANCHE  GINA LOLLOBRIGIDA STASERA MESSINA DOPO 62 ANNI. SARÀ OSPITE AL VITTORIO EMANUELE

Il disastro alla centrale nucleare di Fukushima è divenuto per Mariko un incubo insopportabile. Profondamente depressa, non riesce più a dormire. Sollecitata dalle richieste di Salvatore, suo ex fidanzato, Mariko raggiunge la Sicilia ma la nuova convivenza diviene da subito il terreno di una reciproca incapacità comunicativa. La situazione è però destinata a cambiare quando si accorgono che Mariko riesce finalmente a dormire solamente in auto, cullata nella notte dalle luci di una città sconosciuta. Per loro ha così inizio un nuovo viaggio alla ricerca di un luogo vero o immaginario dove ritrovarsi, amarsi e capirsi. Una storia fatta di epifanie e deragliamenti improvvisi, di avversioni della mente e del destino, ma anche di bellezza e fugace felicità.

GESU’ È MORTO PER I PECCATI DEGLI ALTRI.

A partire dalle 22.00, è in programma  la proiezione del documentario “Gesù è morto per i peccati degli altri di Maria Arena (2014, 91’).

LEGGI ANCHE  TOP GUN, IL FILM CHE FECE SOGNARE UNA GENERAZIONE TORNA IN TV SU IRIS

Con lo sguardo al quartiere San Berillo di Catania in cui proliferano malavita e prostituzione e con la paura di arrivare sulla strada, i protagonisti di questo documentario si raccontano attraverso aperti dialoghi, rivendicano i loro diritti, presentano l’intimità delle loro famiglie e della loro solitudine davanti alla porta in attesa dei clienti.

E DOMANI…

Per domani venerdì 23 luglio è attesolo spettacolo NINA interpretato da Rossella Rapisarda per la regia di Fabrizio Visconti, una produzione della Compagnia Eccentrici Dadarò, rappresentazione che ha vinto il Premio Nazionale Calandra 2013 ed il Premio Avignone Off 2016.

In seconda serata la proiezione del film SICILIAN GHOST STORY (2017, 126’) di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza. Ingressi contingentati e prenotazione obbligatoria al 344.2037197 –  0909032759.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI