TI VOGLIO, MA HO PAURA DI AMARTI

Un rapporto affettivo tra due persone dovrebbe essere fatto di reciprocità, di scambi, di vicinanza emotiva e soprattutto di fiducia. L’amore è uno dei sentimenti più affascinanti, ma anche complessi e difficili da spiegare, quel sentimento che, per dirla con Dante, “move il sole e le altre stelle”, è il vero motore che ci spinge ad andare avanti, è un sentimento che fa stare bene e non certamente una cosa da evitare.

Ma molte persone hanno paura di innamorarsi e di amare, anche se di fatto ricercano vicinanza, affetto e stabilità.

Perché per alcuni è così difficile lasciarsi andare in un rapporto affettivo?

Tutti siamo alla ricerca di un amore, ma a volte vivere una relazione intima spaventa. Ci sono persone che vivono le emozioni dell’innamoramento come troppo intense e le percepiscono come incontrollabili e pericolose, perché prendono il sopravvento sul proprio modo abituale di fare e di pensare e per questo ne prendono le distanze.

È esperienza comune a tutti aver sofferto per amore. Se le ferite ancora non sono del tutto rimarginate, si tende a non riporre più fiducia nell’altro, per paura di poter essere nuovamente traditi, anche in senso lato.

Eppure è difficile poter raggiungere la vera intimità in un rapporto se manca la fiducia nell’altro.

Se ci pensiamo in ogni attività quotidiana ci vuole una certa dose di fiducia. Ci sono persone che si fidano più facilmente e persone che non si fidano completamente. Superare i problemi di fiducia nella coppa non è facile, ma questo rischia di compromettere il rapporto. In alcuni casi la paura dell’infedeltà può diventare una vera e propria ossessione che può portare paradossalmente l’altro a sentirsi legittimato a tradire.

La mancanza di fiducia in una relazione di coppia può dipendere da molte cause. Innanzitutto dall’aver subito un tradimento fisico, ma non solo. L’altro può tradire la nostra fiducia o le nostre aspettative in vari modi. Può ad esempio essere un bugiardo patologico, può promettere e non mantenere mai, può essere poco incline ad assumersi le responsabilità. In questi casi è difficile fidarsi.

LEGGI ANCHE  SENSO DI SOLITUDINE E POCHE AMICIZIE: IL MALESSERE POST COVID DEI GIOVANI

Ma ci sono molti casi in cui la mancanza di fiducia deriva da motivi privi di fondamento. Come abbiamo detto ci sono persone che non si fidano di nessuno.

Le cause di ciò possono essere varie e, a volte, vanno ricercate nel proprio passato.

Tra le cause più comuni c’è l’insicurezza in se stessi, il non sentirsi mai all’altezza degli altri, ancor più del partner. Non essere stati rassicurati, incoraggiati e rispecchiati, non essere stati aiutati a contenere le proprie emozioni nell’infanzia, porta a diventare adulti fragili e dubbiosi.

Anche il provenire da un ambiente in cui non si mantenevano mai le promesse, in cui si veniva spesso delusi porta a creare legami basati sulla mancanza di fiducia.

Ma la mancanza di fiducia e la gelosia eccessiva possono essere legate ad un meccanismo di proiezione (il desiderio di tradire o l’aver tradito qualcuno in passato possono portare a far temere che sia il partner ad avere questo desiderio o ad agire un tradimento).

Anche l’eccessiva dipendenza e la paura dell’abbandono possono portare a non fidarsi.

È ovvio che la fiducia in qualsiasi rapporto va guadagnata, ma è altrettanto ovvio che se l’altro non dà motivi oggettivi, il problema è da ricercare altrove.

La fiducia dev’essere ben riposta, ma, a volte, si tende a fidarsi proprio delle persone sbagliate quasi a conferma di ciò che si teme.

È importante valutare quali possono essere i motivi per cui sussiste la mancanza di fiducia in una relazione di coppia, ma anche rivedere le proprie aspettative nei confronti del partner. Tutti sbagliamo, quindi se ci si aspetta che il partner sia perfetto per avere fiducia in lui, siamo fuori strada. Non dobbiamo riporre la nostra fiducia solo in chi non sbaglia mai. Siamo essere umani imperfetti e di conseguenza tutti possiamo commettere degli errori, l’importante è che l’errore non sia fatto di proposito per danneggiare l’altro ma che ci sia la buona fede e la volontà di imparare dai propri sbagli.

LEGGI ANCHE  NELLA TRAPPOLA DELL'ADULATORE MANIPOLATORE

Ma la mancanza di fiducia è solo uno dei problemi per cui non ci si lascia andare in un rapporto di coppia.

La paura di lasciarsi andare in una relazione e amare è molto diffusa e fa parte del nostro essere umani.

Nasce dalla paura di soffrire ma anche dal timore di sentirsi inadeguati a stare in un rapporto intimo. Quando finisce una relazione spesso ci arrabbiamo con noi stessi per gli errori che pensiamo di aver commesso o per non aver capito com’era fatto in realtà l’altro ma ci arrabbiamo anche con il partner per averci ingannato o per aver deluso le nostre aspettative. Questo spesso porta a ritrarsi, a non volersi più mettere in gioco per non dover sentire l’illusione, prima e la delusione, poi dell’ennesimo fallimento di un rapporto amoroso.

La paura di lasciarsi andare in una relazione e di sbagliare nasce dall’aspettativa che si ripetano esperienze dolorose già vissute. Questo può portare a stare sulle difensive o peggio a ricercare continuamente i segni di un eventuale tradimento.

Lasciarsi andare significa non aver paura delle proprie emozioni e dei propri desideri.

Spesso chi ha bisogno di mantenere il controllo vive le proprie emozioni e i propri desideri come una  minaccia perché li sente destabilizzanti e non riesce a coglierne gli aspetti vitali. Imparare a fidarsi di qualcuno comporta la responsabilità di accettare il rischio di soffrire e anche di sbagliare, ma solo così si potrà vivere appieno la propria vita. Continuare a fuggire dalle relazioni per paura, non mettersi in gioco nelle relazioni per paura significa rinunciare a vivere. L’amore è vita, è un sentimento che rende migliore la nostra quotidianità e non dovremmo mai privarcene a causa delle nostre paure, delle nostre insicurezze, delle nostre ferite o dei nostri limiti.

La vertigine non è

Paura di cadere

Ma voglia di volare

Mi fido dite, mi fido di te, mi fido di te

Mi fido di te

Io mi fido di te

Cosa sei disposto a perdere?

“Mi fido di te” Jovanotti

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI