amelia casablanca

COME ARRIVA IL SOGNO AMELIA CASABLANCA IN TUTTO IL MONDO

Amelia Casablanca, maison siciliana di alta moda sposa, è orgoglio italiano nel mondo. I suoi modelli principeschi, la lavorazione artigianale hanno conquistato le donne di ogni paese. Un successo planetario uguale in Cina, come negli Stati Uniti, in Europa, negli Emirati Arabi ed ovviamente in Italia.

Tutte le giovani ragazze si innamorano degli abiti da sogno di Amelia Casablanca.

Leit motiv è sempre il suo stile inconfondibile Principessa  per un Giorno, quella favola moderna che vive da sempre in ogni abito Amelia Casablanca e che è fatta di creatività, sfarzo, lusso, poesia.

L’anima romantica convive felicemente con l’altra anima della maison Casablanca, quella manageriale, frutto di scelte importanti, di attenti studi di mercato dove proporre con successo questi abiti dallo stile unico.

A suggerire a Fabio e Nino Palella le scelte più opportune, i contesti più adatti per un brand così particolare come Amelia Casablanca è il consulente per l’estero Nino Bartolotta.

E’ lui che seleziona eventi prestigiosi per il brand, dove si trovano i migliori operatori del settore e soprattutto le migliori condizioni per il marchio Amelia Casablanca, una professionalità che nasce da consolidate esperienze professionali. Bartolotta è stato sindaco di Santa Teresa di Riva e commissario straordinario per alcuni anni dell’Ente Fiera di Messina. A lui si devono tante iniziative di internazionalizzazione che hanno messo in contatto qualificate realtà territoriali con nuovi mondi commerciali.

Ecco come nasce il successo nel mondo di Amelia Casablanca.

Nino Bartolotta, già durante la presenza all’assessorato  regionale alla Cooperazione di  Carmelo Lo Monte, è stato il suo capo di gabinetto e si occupava della promozione delle aziende siciliane attraverso le partecipazioni alle fiere internazionali. Oggi Bartolotta, insieme a Fabio e Nino Palella sceglie gli eventi più importanti ai quali partecipare, studia la promozione del marchio, si occupa di progetti che riguardano finanziamenti ed il reperimento di  risorse per la partecipazione ad eventi fieristici o workshop. In una parola sola svolge una fondamentale opera di promozione per collocare i prodotti Amelia Casablanca sui mercati più adatti al brand.

LEGGI ANCHE  SOTTO LA TOUR EIFFEL CON UN ABITO AMELIA CASABLANCA

“Il mondo al quale ci rivolgiamo è un mondo particolare che ama soprattutto un modello, che grazie all’opera dello stilista della maison Giovanni, purtroppo scomparso, siamo riusciti a coprire un vuoto che esisteva in questo settore. Spiega Nino Bartolotta. “Oggi  l’abito principesco di Amelia Casablanca è presente in Cina, Russia, Stati Uniti, in Europa, qualcuno prova anche a copiarlo, ma i nostri tessuti, l’esperienza e la produzione artigianale lo rendono da sempre inimitabile”.

Il successo internazionale

Il brand Casablanca piace all’estero per due elementi principali: il Made in Italy che ha sempre un grande richiamo per tutti i prodotti dell’artigianato italiano; ed il secondo è la ricerca della diversità. Non è semplice reperire sul mercato sposa nazionale ed internazionale un abito principesco e di qualità come quelli realizzati dall’atelier Amelia Casablanca. Quando una sposa ricerca questo modello per il suo matrimonio, pensa subito alle proposte del marchio siciliano. Un binomio quasi scontato, che ha portato al grande successo in tutto il mondo. Sono tanti i mercati sui quali si presenta. Quello in cui c’è maggiore domanda e da cui provengono le richieste di più ordini è senza dubbio quello cinese. La Cina primeggia anche in questo primo semestre 2021.

“Durante la pandemia abbiamo salvato la produzione ed i livelli occupazionali dell’azienda grazie all’esportazione dei  nostri abiti in Cina. Oggi la Cina è la nazione più importante dove volgiamo la nostra attenzione, anche se, come detto, guardiamo in tutto il mondo.  Di recente abbiamo partecipato ad eventi on line,  le nostre creazioni hanno raggiunto la Spagna, gli Stati Uniti dove  hanno avuto  grande risonanza e questo ci ha resi orgogliosi. Nel nostro immediato futuro ci sono proprio gli states. Questo mercato lo avevamo già conosciuto poi la nostra presenza si è affievolita ma ci torneremo perché conta milioni di persone e perché lì il nostro marchio è già conosciuto”.

Milano Bridal Week, Sì Spositalia Collezioni

Lo scorso weekend Amelia Casablanca è tornata a Milano per partecipare a SI Sposa Italia, l’evento di settore più importante del mercato italiano sposa. Grandissimo il successo della sfilata, andata in scena sabato 26 davanti ad un interessatissimo pubblico di buyer e giornalisti.

LEGGI ANCHE  IL SOGNO DISNEY NELL'ATELIER AMELIA CASABLANCA

“Milano Bridal Week per noi rappresenta un grande trampolino di lancio in vista  di tutti gli eventi fieristici dell’universo sposa che si svolgeranno nel 2021” – dichiara Bartolotta.

La nuova collezione 2022 presentata è stata un tripudio di romanticismo unito al glamour più sfarzoso. L’elemento dominante scelto è il bustier, rigorosamente steccato, da cui prendono vita le ampie ed avvolgenti gonne. Completano gli abiti, le preziosissime decorazioni di pietre e ricami, tipiche dello stile Casablanca.

Prossime Tappe

L’atelier di Santa Teresa non si ferma e programma già le prossime presentazioni in giro per il mondo.

” Tra settembre e ottobre saremo alla Fiera di Dubai ed a seguire a Barcellona“.

Bartolotta, amico personale di Fabio e Nino Palella, così come lo è stato della grande Amelia Casablanca e del figlio Giovanni prima di concludere ci tiene a rivolgere un pensiero alla famiglia Casablanca. “Sono felice ed onorato di far parte di questo grande gruppo di lavoro fatto di persone davvero speciali. Io sono qui per dare il mio contributo d’ esperienza con l’augurio che possa dare i risultati sperati e per superare questo difficile momento sociale ed economico dovuto alla pandemia. Uniti ce la faremo”.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI