RIGENERAZIONE URBANA SICILIA: OLTRE 13 MILIONI DI EURO PER I COMUNI PICCOLI E MEDI

Riqualificare il territorio e le cittadine siciliane: è questo l’obiettivo del maxi bando pubblicato dalla Regione per la rigenerazione urbana. L’ammontare dei finanziamenti è di 13 milioni e 800mila euro del Fondo Jessica.

«Con la pubblicazione del nuovo bando per la rigenerazione urbana nei piccoli e medi Comuni il governo Musumeci imprime nuovo slancio alla riqualificazione del territorio e delle cittadine siciliane avviata negli ultimi tre anni. Mettiamo a disposizione dei Comuni una dotazione iniziale da 13 milioni e 800mila euro attingendo al Fondo Jessica. L’obiettivo è poi incrementare ulteriormente tale dotazione. Finanziamo progetti già cantierabili volti al risanamento dei centri storici, al recupero e all’ammodernamento del tessuto urbanistico degli abitati». Lo afferma l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone.

LEGGI ANCHE  UN MUSEO DELLA POMICE PER LA SALVAGUARDIA DEI "TESORI DI PIETRA" DI LIPARI

QUALI COMUNI RIENTRERANNO NEL FINANZIAMENTO PER LA RIGENERAZIONE URBANA.

Il programma regionale finanzierà interventi di rigenerazione e sviluppo urbano nei Comuni siciliani al di sotto dei 60 mila abitanti. Il bando è consultabile sul sito istituzionale del dipartimento regionale delle Infrastrutture, nella sezione “Decreti”. Saranno ammesse le istanze inviate a partire dalle ore 9 e fino alle ore 24 del sessantesimo giorno successivo alla pubblicazione del bando nella Gazzetta ufficiale della Regione Siciliana, avvenuta lo scorso venerdì 7 maggio.

«Prosegue – aggiunge Falcone – la cura fatta di cantieri, opere pubbliche e lavoro voluta dal governo Musumeci per riaccendere l’economia siciliana e rivalutare il territorio. Puntiamo su un circuito virtuoso fra Regione e Comuni – conclude Falcone – per progettare e portare a compimento il risanamento urbano dell’Isola».

LEGGI ANCHE  SEE SICILY. SERVIZI GRATUITI PER COLORO CHE PASSERANNO LE VACANZE IN SICILIA

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI