OLESYA ROSTOVA NON E’ DENISE PIPITONE

OLESYA ROSTOVA NON E’ DENISE PIPITONE

Come già si ipotizzava dalle scorse ora Olesya Rostova non è Denise Pipitone, il gruppo sanguigno fra le due persone non corrisponde. La notizia è stata confermata nel corso della  trasmissione russa “Lasciali parlare”, da dove Olesya la scorsa settimana aveva lanciato un appello per conoscere la madre.

La sua storia sembrava proprio quella di Denise Pipitone, scomparsa nel 2004 a Mazara del Vallo. Denise sarebbe stata rapita proprio davanti casa ed il racconto di Olesya presentava molte analogie al caso della piccola bambina siciliana.

La somiglianza poi con Piera Maggio aveva indotto un’ascoltatrice due settimane fa ad entrare in contatto con Chi l’ha visto per far riaccendere la speranza di ritrovare Denise.

LEGGI ANCHE  CASO DENISE PIPITONE: LUNEDI’ POMERIGGIO 5 POTREBBE SVELARE L'ESITO DEL TEST DEL DNA

TROPPO BELLO PER ESSERE VERO

Così stasera ha ripreso il caso Denise la conduttrice di Chi l’ha Visto Federica Sciarelli, mostrando una sintesi della difficile settimana appena trascorsa caratterizzata dal caso Denise Pipitone.

Alla puntata di Lasciali Parlare ha partecipato in video  il legale di Piera Maggio l’avvocato Giacomo  Frazzitta. La Maggio aveva intanto deciso di non partecipare al programma.

Ed in effetti le modalità del programma hanno rasentato, come lo stesso Frazzitta ha detto il “trash”. Frazzitta aveva partecipato con la promessa di sapere prima il gruppo sanguigno di Olesya Rostova, ma il conduttore del programma invece voleva prima sapere quello di Denise Pipitone. Il batti e ribatti è durato quasi mezz’ora. Chi l’ha visto ha mostrato le imbarazzanti scene vissute durante il programma russo. Frazzitta è stato sul punto di abbandonare il programma.

LEGGI ANCHE  ADESSO BASTA, LIBERATEVI LA COSCIENZA, PARLATE!

E FINALMENTE ARRIVA IL GRUPPO SANGUIGNO

L’avvocato Frazzitta guarda il telefono e comunica alla ragazza che non è quello di Denise Pipitone. E’ lo stesso avvocato a dolersene. “Spero possa venire in vacanza in Sicilia e che possa trovare i suoi genitori.” In diretta poi a Chi l’ha visto ha detto:” Noi in Italia queste cose non le facciamo. Abbiamo assistito ad una scena allucinante. Piera non si sarebbe mai sottoposto a nessun controllo. Noi abbiamo proceduto secondo il nostro protocollo, prima il gruppo sanguigno poi il dna.”

A questo punto il problema rimane: Denise Pipitone è scomparsa.