DENISE/OLESYA, LA FAMIGLIA PIPITONE PARTECIPERÀ AL PROGRAMMA RUSSO

DENISE/OLESYA, LA FAMIGLIA PIPITONE PARTECIPERÀ  AL PROGRAMMA RUSSO

«Ho appena ricevuto una mail dall’avvocato di Olesya Rostova che conferma la volontà di cooperazione con noi e accetta la richiesta di fornirci i risultati degli esami scientifici sulla ragazza prima del collegamento di oggi. A questo punto parteciperemo alla registrazione del programma con la Tv russa che sarà mandato in onda domani». E’ quanto ha dichiarato all’Ansa il legale di Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone. L’avvocato Giacomo Frazzitta ha inoltre aggiunto che l’esito degli esami verrà «subito comunicato alla Procura di Marsala» che indaga sul caso e che sulla vicenda verrà mantenuto un comprensibile riserbo fino a domani.

E’ stato lo storico programma di Rai 3 Chi l’ha visto a raccontare per primo in Italia la storia di Olesya Rostova la giovane è stata ospite sul primo canale russo di un programma televisivo simile  chiedendo di voler conoscere chi è la sua mamma.

LEGGI ANCHE  PRELEVATO IL DNA SULLA GIOVANE CHE SI SPERA POSSA ESSERE DENISE PIPITONE

Olesya ha pochi memoria della sua infanzia. Ricorda che da piccola era con una zingara, cercava con lei l’elemosina, ma non sa come è arrivata in Russia.  Olesya ha vissuto in un orfanotrofio dove ha sempre chiesto di voler  conoscere la sua mamma.

Una telespettratrice del canale russo, che vive in Italia ha ravvisato la straordinaria somiglianza della ragazza con la mamma di Denise Pipitone, Piera Maggio. Da qui la segnalazione a Chi l’ha visto che ha aperto il caso.