“A PASQUA UNIME C’È”. CONSEGNATI BUONI SPESA AI BISOGNOSI DI MESSINA

Anche a Pasqua l’Università di Messina c’è. In questo caso al fianco di chi ha più bisogno, delle famiglie più povere di Messina, purtroppo aumentate a causa della crisi economica da Covid.

Stamane, nell’ambito di un incontro al Rettorato sono state consegnate ad alcune Associazioni benefiche locali le buste contenenti i buoni spesa – per un importo pari a € 13.790,00 – frutto della seconda campagna solidale #donaunoradeltuolavoro che ha visto coinvolta, ancora una volta, la Comunità Accademica dell’Università di Messina. 

Chi ha beneficiato della donazione

Alla presenza del Rettore, prof. Salvatore Cuzzocrea, dei Prorettori, del Direttore generale, avv. Francesco Bonanno e del dott. Trommino, dirigente dell’Ateneo, i buoni spesa sono stati consegnati a Padre Mario Magro (Basilica Santuario Sant’Antonio), a Suor Regina delle Piccole Sorelle dei Poveri ed a Padre Francesco Pati (Associazione Santa Maria della Strada). Quest’ultimo è stato anche accompagnato da uno studente, ospite di una delle sue dieci Case Famiglia, che sta per raggiungere il prestigioso traguardo della laurea presso il nostro Ateneo.

LEGGI ANCHE  BOOM DI CROCIERISTI OGGI A MESSINA: 8000 PERSONE SBARCATE IN CITTÀ

La cifra devoluta aiuterà le famiglie bisognose messinesi

La cifra devoluta, nell’ambito del progetto “La solidarietà non si ferma…. a Pasqua Unime c’è“, verrà utilizzata per fornire un sostanziale sostegno alle famiglie bisognose del territorio messinese in occasione della Pasqua.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI